ASSENZE IMPORTANTI, LA BYRE FINISCE KO A FOGGIA

Nella terza giornata del girone A del campionato di serie C2, presso il Centro Universitario Sportivo di Foggia, è andato in scena lo scontro al vertice tra Cus Foggia e Futsal Byre, entrambe formazioni a punteggio pieno.
Mister Piacenza deve fare a meno di Mazzone e Guastamacchia, infortunatosi durante il riscaldamento, e del lungodegente Bernardo.
Il tecnico ruvese schiera Mastrorilli tra i pali, Bonvino, Campanale A., Campanale D. e Sette, che, pur non al meglio, stringe i denti.
Dall’altra parte, mister Coccia si affida a Pompilio tra i pali, Bruno, Gesualdi, Chanclon e Laccetti.
Dopo una prima fase di studio, è la Futsal Byre a impensierire Pompilio con Campanale D. che calcia da banda destra ma trova la pronta risposta dell’estremo cussino.
La risposta del Cus non tarda ad arrivare: Capozzi, servito in area, calcia di prima intenzione. Mastrorilli è bravo a dir di no e ad opporsi con la manona.
Le occasioni migliori capitano sui piedi dei giocatori ruvesi sugli sviluppi di palle inattive: Campanale D., servito centralmente, calcia forte in porta non riuscendo però ad angolare il tiro; Lovino, poi, liberatosi del proprio marcatore, calcia da posizione defilata ma impatta su Pompilio, baluardo della formazione universitaria.
La prima frazione di gioco si chiude a reti inviolate.
Nel secondo tempo mister Piacenza schiera Mastrorilli tra i pali, Bonvino, Ciliberti, Campanale D. e Lovino.
Mister Coccia risponde con Pompilio tra i pali, Bruno, Gesualdi, Laccetti e Capozzi.
Anche nel secondo tempo le squadre si fronteggiano a viso aperto, consapevoli che sarà un episodio a cambiare la partita.
La chance più importante per i ruvesi capita sui piedi di Sette che sguscia via a Laccetti e conclude in porta colpendo il palo a Pompilio battuto.
Goal sbagliato, goal subito.
Al 17′ Lovino commette fallo su Roseto. Sugli sviluppi del calcio di punizione, la palla finisce sui piedi di Chanclon che viene atterrato in area da Ciliberti. È calcio di rigore per il CUS Foggia. Della battuta si incarica Laccetti che non fallisce, portando la propria squadra in vantaggio.
I ruvesi reagiscono ma uno straordinario Pompilio si oppone alle conclusioni ospiti.
Al 22′ mister Piacenza chiama il time-out per giocarsi la carta del quinto uomo di movimento. Al rientro in campo la difesa ospite, sul cambio tra Mastrorilli e Ciliberti con la maglia buco, perde una palla sanguinosa sul pressing di Scerbo che deposita da due passi a porta sguarnita.
Si chiude così sul 2 a 0 la partita contro una squadra che ormai da tre anni esprime un Futsal di ben altra categoria.
Sicuramente il manto erboso, le assenze e la poca cattiveria sottoporta hanno condizionato il risultato. Ciò non scalfisce quanto fatto di buono dai ragazzi della Futsal Byre. Abbiamo perso una battaglia, non la guerra.
Testa a sabato prossimo: la Futsal Byre ospiterà l’Audax San Severo.
🎙️Al termine del match mister Piacenza ha dichiarato: “Sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi nonostante le assenze che ci hanno condizionato nelle rotazioni. Questo, però, non deve essere in alcun modo un alibi. La partita è stata decisa da un episodio. Dobbiamo essere piu cinici e cattivi sottoporta per non avere alcun rammarico al termine della partita.”
Ufficio Stampa Byre Ruvo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: