RWA Merit Awards 2016: otto premi al regista ruvese Michele Pinto per "Tama Kelen – Il viaggio che insegna" e "Alla scoperta dei 4 elementi"

Grandi soddisfazioni per Morpheus Ego Kinema del regista ruvese Michele Pinto.

La casa di produzione cinematografica ha portato a casa otto premi alle selezioni finali dei Rome Web Awards 2016, gli Oscar italiani del web, che si sono svolte dal 15 al 17 aprile 2016.

Nella categoria “Animation – Animazione” si è aggiudicata il premio per migliore regia, a Michele Pinto; migliori attori non protagonisti e miglior fotografia per il film “Alla scoperta dei quattro elementi”.

12837350_10153994461049028_658684247_o
Locandina del corto, considerata “Best Poster” nella categoria Social ai Merit Awards RWA 2016

Cinque premi per la sezione “Social – Sociale” con il corto “Tama Kelen – il viaggio che insegna”.

Miglior regia a Michele Pinto, che con la sua consueta e acuta sensibilità ha messo in luce la forza e la fragilità dei migranti;  miglior fotografia , un bravissimo Diego Magrone; migliore attrice non protagonista,  la dolce Ludovica Filannino (fidanzata di Ibrhaim da giovane), miglior locandina, realizzata da Francesco Pinto, su cui spicca lo splendido ritratto realizzato dalla fotografa Maria Pansini e miglior trailer.

MG_6915-752x490
Michele Pinto con gli attori, Diego Magrone (direttore della fotografia), Raffaele Tedeschi, sceneggiatore e montatore (sullo sfondo)

Nato da un’idea di Vincenzo Losito, sceneggiato e montato da Raffaele Tedeschi, il corto parla  del viaggio in senso fisico e metaforico, come riscoperta della parte autentica di sé stessi.

Non è un caso che l’opera cominci con una panoramica sul mare, sull’acqua, simbolo di vita e di ri-nascita, cioè di nascita dopo il buio, la sofferenza, la morte.

E a questo pensa Ibrahim, padre di Cissoko quando, dalla riva, fissa l’ampia distesa azzurra che separa l’Italia dall’Africa. Proprio davanti al mare, egli impartisce preziose lezioni di vita a suo figlio.

Il dialogo che si instaura tra loro è identico a quello che avviene tra tutti i padri e i figli del mondo e verte sulla vita, l’amore (e qui Ibrahim ricorda il suo amore per una dolce fanciulla, interpretata dalla Filannino), la morte e la voglia di sognare, di ampliare i propri orizzonti.

Le lezioni di vita del padre di Cissoko  sono inframmezzate dalle splendide preghiere corali che inneggiano al rispetto dell’uomo e dai preziosi insegnamenti di  Malcel Hijdiè che esorta i suoi studenti, migranti giovani e meno giovani, a imparare cose nuove e soprattutto ad ascoltare: solo così si può recuperare l’essenza della vita.

MK-ON-SETn

Il corto è stato interpretato da richiedenti asilo, ospiti della Casa di Accoglienza “Santa Croce” intitolata al Giudice Rosario Livatino, i quali hanno reso partecipi Michele Pinto e Raffaele Tedeschi delle proprie speranze, paure, aspirazioni. Ed è nata un’opera corale di eccezionale intensità e bellezza.

Il corto è  stato patrocinato dall’Associazione di Volontariato “Salah”, in collaborazione con la Casa Accoglienza “S. Maria Goretti” e l’Ufficio per le Migrazioni della Diocesi di Andria, l’Associazione di Promozione Sociale “Migrantes” nella persona di don Geremia Acri, che lotta ardentemente per l’accoglienza e il riconoscimento dei diritti dei migranti.

(Le foto presenti nell’articolo sono state realizzate dalla fotografa professionista Maria Pansini)

Premiazione RWA Merit 2016 “Alla scoperta dei quattro elementi”

Premiazione RWA 2016 Merit ” Tama Kelen – Il viaggio che insegna”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: