Questione ponte sulla sp 231: toni caldi tra Cantatore e Chieco

Toni caldi nella seduta consiliare di ieri, 31 maggio 2022, tra il Consigliere di opposizione Vito Cantatore e il Primo cittadino, Pasquale Roberto Chieco.

Nella fase relativa ai Preliminari della seduta, il consigliere di Alleanza Civica per il bene comune ha affermato:

Mi preme segnalare la questione del ponte sulla sp 231. Nel 2006 quel ponte è stato bloccato e dopo sei anni, l’allora sindaco, annunciò che grazie ad un finanziamento il ponte sarebbe stato ripristinato.

Nel 2019 sono stati annunciati altri finanziamenti ma la situazione, ad oggi, è la stessa, è rimasta immutata.

È il momento di scrivere al presidente della provincia per sistemare questa situazione perché più passano mezzi pesanti, più quel ponte è a rischio”

Cantatore ha avanzato anche la questione relativa all’appalto del verde, pulizia delle periferie e disinfestazione nella nostra città ed altre problematiche:

Tre anni fa questa amministrazione ha fatto un appalto di 322 mila euro ma dobbiamo essere leali. Io vedo al massimo due operai lavorare dentro Ruvo. La situazione del verde è disastrosa. Visto che l’appalto credo sia in scadenza, sindaco, discutetene e stiate dietro queste ditte appaltatrici.

Poi, c’è la situazione marciapiedi. Le zone periferiche sono totalmente abbandonate.

Vorrei anche capire se la casa di riposo MM Spada paga l’affitto al comune e se non lo paga che cosa ha fatto il comune ad oggi.

Infine, abbiamo avuto un finanziamento di 862 mila euro per asfaltare le strade e vorrei capire se è già stato utilizzato e se ci son gare in essere e quanti chilometri di strada saranno fatti.”

Il Sindaco, Pasquale Roberto Chieco, ha quindi chiarito in merito all’illuminazione pubblica:

Siamo nella fase di valutazione degli elementi di anomalia nell’offerta. Una fase che prelude la definitiva aggiudicazione della gara.”

Chieco era sul punto di dichiarare anche la sua opinione e le sue conoscenze relative alla questione del ponte sulla 231, affermando l’assenza di progetti e  finanziamenti, quando il consigliere Cantatore ha impedito la discussione accendendo i toni e impedendo il termine dell’intervento del sindaco.

Chieco ha infatti disapprovato questa modalità espositiva alludendo ad un fare da piazza e da piazza social.

Il presidente Scardigno ha invitato alla calma e al rispetto reciproco, soprattutto verso l’interlocutore.

Dunque, è intervenuto il Consigliere Biagio Mastrorilli per precisare:

L’allora consigliere provinciale Rino Basile intervenne presso la provincia con presidente Divella con un progetto di 1 milione e 600 mila euro. Il comune finanziò l’opera con un cofinanziamento del 15% pari a 240 mila euro. Successivamente la provincia, quando era sindaco Vito Ottombrini, disse che risorse non ce n’erano e il progetto fu ritirato. Confermo che il cofinanziamento oggi non c’è, come ha affermato il Sindaco.”

Ma per Cantatore queste risposte non sono esaurienti.
Si è detto, infatti, convinto a proseguire la questione anche con la presentazione di un ordine del giorno che dovrà necessariamente essere discusso nel prossimo Consiglio Comunale.

Articolo di Ruvesi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: