“LUCE E VITA”: “E SE IL 30 OTTOBRE LEVASSIMO ALTA LA NOSTRA VOCE?”

“Che cosa deve ancora succedere? Quanto sangue deve ancora scorrere perché capiamo che la guerra non è mai una soluzione, ma solo distruzione? In nome di Dio e in nome del senso di umanità che alberga in ogni cuore, rinnovo il mio appello affinché si giunga subito al cessate-il-fuoco. Tacciano le armi e si cerchino le condizioni per avviare negoziati capaci di condurre a soluzioni non imposte con la forza, ma concordate, giuste e stabili” (Angelus 2/10).

Rilanciamo le parole, ancora inascoltate, di Papa Francesco. Imploriamo il dono della pace! Torniamo ancora a sollecitare il pacifico popolo russo a chiedere a voce grossa ai propri capi la pace.

E se ci unissimo alla manifestazione che si vorrà promuovere in tutta Italia, magari incontrandoci sul porto di Molfetta il 30 ottobre,  o alla parrocchia Madonna della Pace, o contemporaneamente nelle piazze delle quattro città, per chiedere il dono della Pace e celebrare così il quarantesimo anniversario dell’ordinazione episcopale del Profeta della Pace, il Venerabile don Tonino Bello?   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: