Home Palazzo Avitaja IL NUOVO PARCO INTITOLATO A PIETRO MENNEA. UN’IDEA DI ALESSANDRO PELLEGRINI

IL NUOVO PARCO INTITOLATO A PIETRO MENNEA. UN’IDEA DI ALESSANDRO PELLEGRINI

1822

Riceviamo e pubblichiamo nota dell’ Ufficio Stampa del Comune di Ruvo di Puglia (BA).

Verrà intitolato a “Pietro Mennea, la freccia del Sud” il nuovo parco comunale in via di completamento tra l’estramurale S. Pertini e via Peucetia, nei pressi della scuola “Cotugno”.
L’idea di dedicare il nuovo parco cittadino al grande campione barlettano è venuta proprio agli studenti della scuola media “Cotugno-Carducci-Giovanni XXVIII”, che hanno partecipato a un concorso promosso dall’Assessorato all’Istruzione del Comune e ideato dal consigliere Alessandro Pellegrini.

Le diverse proposte provenienti dalla comunità scolastica sono state scrutinate e valutate da una commissione composta da rappresentanti della scuola, studenti e un rappresentante dell’Amministrazione, che dopo avere individuato l’idea con il maggior gradimento e la miglior motivazione, ha formalizzato l’indicazione agli uffici comunali.

“Pietro Mennea – si legge nella motivazione scritta dagli studenti – è un esempio di vita per tutti. Ha iniziato la sua attività senza raccomandazioni, dopo l’attività sportiva ha conseguito quattro lauree. Pietro Mennea ci ha insegnato a sperare sempre e a non arrenderci mai: servono duro lavoro e sacrifici per raggiungere le proprie ambizioni.”

Il parco, la cui inaugurazione è prevista per le prossime settimane, avrà un’estensione di 1,6 ettari, e andrà a creare una nuova area verde tra due quartieri riqualificando una zona urbana in stato di degrado.

“Coinvolgere i giovani nelle scelte che riguardano la gestione degli spazi pubblici – ha dichiarato l’assessore Elisabetta Altamura – è, a nostro avviso, il modo migliore per farli sentire a pieno titolo parte di una comunità; crediamo che questo piccolo, ma significativo episodio, possa far crescere in loro il senso civico, l’attenzione e il rispetto per la cosa pubblica, l’amore per il proprio paese e un sentimento di identità e di appartenenza a una storia, a una tradizione. Ringrazio tutta la comunità scolastica della “Cotugno-Carducci-Giovanni XXVIII” per la collaborazione e per aver voluto scrivere, assieme all’ Amministrazione Comunale, una bella pagina di condivisione e partecipazione nella storia di Ruvo.”

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome