CORREVA L’ANNO 1929: NOVANT’ANNI FA LA FONDAZIONE DELL’ISTITUTO SACRO CUORE

Punto di riferimento per tanti ruvesi, la fondazione dell’Istituto Sacro Cuore di Ruvo di Puglia compie novant’anni.

“L’anno del Signore 1929, sotto il glorioso pontificato di S.S. Pio XI, reggendo lo stato ill. il Re Vittorio Emanuele III, la diocesi S. Ecc. Rev.mo Mons. Andrea Taccone e l’Istituto delle figlie di Maria Ausiliatrice, la Rev.ma Madre Luisa Vaschetti, segna la data di fondazione dell’Istituto Sacro Cuore in Ruvo di Puglia”.

E’ con queste parole, tratte dalle pagine del loro diario, che le Figlie di Maria Ausiliatrice, che per prime giunsero da Napoli a Ruvo di Puglia in data 06 Novembre 1929, testimoniano quello che, a distanza di anni, continua ad essere ricordato come un avvenimento di straordinaria importanza e rilevanza educativa per tutto il popolo ruvese.

La donazione effettuata dalla Sig. Angela Fenicia si proponeva, quale fine ultimo, quello di costituire un’istituzione in cui far nascere, non solo una scuola materna e una per le analfabete, ma anche una professionale in cui insegnare cucito, ricamo e taglio. Accanto a queste, erano previste altre attività quali doposcuola, oratorio festivo e catechismo.

Sono passati novant’anni e, a ben vedere, le prerogative dell’Istituto Sacro Cuore non sono affatto cambiate. Anzi, non può non evidenziarsi il ruolo centrale che quest’ultimo ha ormai assunto anche nell’ambito del percorso professionale al servizio del territorio.

“Oggi, domenica, inizia l’oratorio festivo. Le ragazze sono più di duecento”. E’ con queste asserzione che le suore salesiane, nel lontano 1929, annunciavano l’inizio all’oratorio festivo. Sono trascorsi tanti anni da quel momento, vi sono stati mutamenti storici e sociali importanti, ma l’”Istituto Sacro Cuore” ha assunto, con gli anni, sempre più pregio, senza mai perdere il seguito che l’ha caratterizzato sin dalle origini.

Punto di riferimento per tutti i cittadini di Ruvo di Puglia, l’oratorio estivo, quest’anno, ha registrato più di trecento iscrizioni, segno indelebile dell’ottimo lavoro e del grande impegno che vede coinvolte suore, animatori e volontari.

Ed è proprio in occasione del termine delle celebrazioni del novantesimo anno dalla fondazione che, domenica 15 settembre, è stata anche organizzata una giornata in cui ex alunne/i del CIOFS/FP, ex allieve, salesiani cooperatori, FMA ruvesi, ex direttrici, ex ispettori e collaboratori si ritroveranno per raccontarsi, anche con l’ausilio di foto ricordo, tutto ciò che di bello è stato realizzato fino a qui.

L’appuntamento con “Correva l’anno” torna giovedì prossimo, con un altro viaggio all’interno della storia della nostra città!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: