Festa in musica quella celebrata da Santi Zizzo a termine della sua campagna elettorale.

Le note sinfoniche dei più celebri motivi del patrimonio musicale mondiale hanno pervaso Piazza Matteotti giovedì 30 settembre. Note profuse dagli ospiti dell’evento, organizzato dal candidato sindaco Santi Zizzo: l’associazione Apulias Banda, diretta dal Maestro Pino Caldarola e il tenore Giovanni Mazzone.
La festa musicale ha segnato la chiusura della campagna elettorale di Zizzo.

A conclusione delle marce per banda eseguite dai musicisti guidati dal maestro Caldarola e dei brani intonati dal maestro Mazzone, come Brucia la luna, brucia la terra, un brano tratto da Il padrino e Canzone Arrabbiata, le parole del candidato sindaco:

Questa è la Ruvo della musica, dell’arte, della cultura, della cultura dello stare insieme.”

Ha esordito con un ringraziamento ai suoi ospiti e alla cittadinanza ruvese, passando poi a presentare Caterina Montaruli, referente della lista Ruvo Democratica e Viva.

La candidata al consiglio comunale ha toccato i punti salienti del programma stilato dal dottor Zizzo e dalla sua coalizione. Ha sottolineato, inoltre, la forza e le capacità dei candidati delle loro liste: professionalità, attenzione e coraggio nelle scelte operate per il bene della città nella quale vivono e per la quale si prodigheranno.

Poi un elogio al loro rappresentante :

“Il dottor Zizzo è un capitano che guida la nave con attenzione al suo equipaggio. Possiede già una patente, è già pronto a salpare per condurre Ruvo verso la definizione di una città migliore.”

Pronta a prendere in mano le chiavi della città, la squadra di Zizzo promette ordine, rivitalizzazione, decoro, servizi efficienti, attenzione ai cittadini, innovazione.

Poi, la parola ai due coordinatori provinciali di Italia Viva La Greca Nicola e Annamaria Gentile. Esortazione, la loro, a cambiare, a dare un svolta alla città per i prossimi cinque anni. Esortazione al cambiamento che solo il 3 e 4 ottobre, eleggendo Santi Zizzo, potrà avvenire.

A concludere gli interventi dei rappresentanti della coalizione Salvatore Di Rella, esponente della lista Insieme.

Avete visto le ruspe per strada negli ultimi giorni, quasi a voler recuperare il tempo perduto in questi ultimi cinque anni. Il tempo non va recuperato, il tempo va vissuto, va impiegato nel miglior modo possibile, rendendolo efficiente per la comunità.

Perché oggi abbiamo voluto l’orchestra? Perché in questi cinque anni abbiamo avuto l’immagine di un uomo solo al comando, di un uomo che bastava a se stesso, di un uomo che non era in ascolto della cittadinanza. Noi non siamo uomini al comando, noi siamo un’orchestra, lavoriamo insieme in armonia.”

Sono state queste le parole pronunciate dal candidato sindaco Zizzo a conclusione della sua campagna elettorale.
Appello a fare squadra e a votare il suo temerario equipaggio.
Appello che sarà poi rinnovato oggi, venerdì 1 ottobre durante L’Appello al Voto in diretta su Ruvesi.it  a partire dalle ore 18:00.

Articolo di Ruvesi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: