AL VIA LA FASE 2, ECCO TUTTO QUELLO CHE SI PUÒ FARE IN PUGLIA

Al via la Fase 2, in cui le regole stabilite dal governo e Regione per il lockdown si fanno meno dure, ma senza dimenticare “distanziamento e senso di responsabilità”, come dichiarato dal governatore della Regione Puglia Michele Emiliano.

Ecco tutto quello che si potrà fare da lunedì 4 maggio in Puglia, al netto di quanto già previsto da Palazzo Chigi con l’ultimo decreto firmato dal premier Giuseppe Conte il 26 aprile.

Ritorno in Puglia: obbligo di isolamento a casa per 14 giorni 

Chi è rimasto fuori dai confini della regione, potrà tornare in Puglia, ma solo per tre motivi: lavoro, salute e casi di assoluta urgenza. Inoltre, la Regione Puglia ha aggiunto l’obbligo di isolamento a casa per 14 giorni.

Il rientro in Puglia deve essere comunicato al medico di famiglia, al pediatra o alla Asl, ed è necessario che si rimanga “raggiungibili per ogni eventuale attività di sorveglianza” e quindi a disposizione del dipartimento di Prevenzione delle aziende sanitarie provinciali.

In caso di sintomi influenzali (febbre oltre i 37,5°, tosse o difficoltà respiratorie) è obbligatorio avvertite immediatamente il medico (o la Asl).

Tali misure sono valide fino a domenica 17 maggio e non si applicano per il trasporto delle merci da e per la Puglia.

Seconde case: sì agli spostamenti nella Regione stessa ma solo per manutenzione 

E’ consentito lo spostamento su tutto il territorio regionale verso le seconde case solo per manutenzione, fino a domenica 17 maggio: salvo dietrofront sempre possibili se i contagi riprenderanno a correre.

L’ordinanza di Emiliano dice che è “consentito lo spostamento all’interno del territorio regionale per raggiungere le abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case per vacanza, per lo svolgimento delle attività di manutenzione e riparazione necessarie per la tutela delle condizioni di sicurezza e conservazione”.

Pesca e barche: in barca si potrà uscire massimo in due persone 

Sono consentite le uscite in mare o al lago per pesca amatoriale. In barca, però, non potranno esserci più di due persone, compresa quella abilitata a fare pesca sportiva. Armatori e marinai “con regolare contratto di lavoro” potranno spostarsi per fare manutenzione alle imbarcazioni da diporto, però non più di una volta al giorno.

Cimiteri: sì con misure di prevenzione 

I Cimiteri, riaperti già da fine aprile in alcuni comuni, possono continuare ad accogliere i visitatori se, per le dimensioni e le caratteristiche dei luoghi, è possibile mantenere le distanze di sicurezza ed evitare assembramenti.

I mercati settimanali: sì con misure di prevenzione 

In alcuni casi hanno già ripreso le loro attività con le misure di prevenzione del contagio dettate dai singoli comuni.

Visite specialistiche in ambulatori e ospedali

Con la fase 2 ricoveri, visite ambulatoriali, esami diagnostici, esami di laboratorio, day service e tutte le prestazioni sanitarie non urgenti ripartiranno secondo un programma a step che terrà conto dell’andamento dell’epidemia. I cittadini che hanno prestazioni in sospeso saranno contattati dalle strutture della Asl di appartenenza in base a lista di attesa, tipo di patologia e condizione clinica.

Le Asl di Bari, inoltre, ha chiarito: “Saranno chiamati i pazienti già prenotati nel periodo della sospensione che non hanno potuto effettuare la prestazione, tenuto conto che quelle urgenti – codici U e B – non sono state mai sospese”.
 
Da lunedì 4 maggio ripartono i ricoveri nelle strutture residenziali (rsa e rssa per anziani e disabili, case di Riposo, presidi di riabilitazione e strutture psichiatriche).

Porte aperte anche per centri diurni destinati a pazienti con Alzheimer, disabili e minori o alle persone affette da autismo.

Via anche alle attività dei centri diurni per pazienti psichiatrici. E tornano possibili anche riabilitazione e assistenza domiciliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: