IL COLLETTIVO ACTION30 PRESENTA LA MOSTRA "NESSUN DOGMA"

Dal 7 al 21 marzo, l’Associazione culturale La Mancha di Ruvo di Puglia, dalle ore 21.00, presenterà la mostra “Nessun Dogma” del collettivo Action30.
Si tratta della riesposizione di opere già esposte in “L’invasione dei supernormali e la resistenza degli uomini talpa” al Napoli Comicon 2008, fotografie di Carlo Garzia e Arnaldo Di Vittorio e le illustrazioni di Giuseppe Palumbo, Massimo Giacon e Alberto Pagliaro.
Inoltre saranno esposte le seguenti opere: “Appunti post-apocalittici”, fotografie di Luca Centola; sculture tratte da “Fossili Futuri”, bassorilievi da “Terra Violata” e l’ipertesto multimediale “Uomo Nuovo – Pro veritate” di Angelo Palumbo; le tavole di Giuseppe Palumbo per “Benjamin plissé”.
L’esposizione prevede la presentazione in anteprima, a cura degli autori, di “Benjamin plissé”, contributo filosofico-fumettistico del collettivo al numero monografico “Le baroque” della rivista “Cahiers européens de l’imaginaire”(CNRS Editions, Paris) con i disegni di Giuseppe Palumbo e la storia di Alessandro Manna.
Seguiranno l’intervento di Pierangelo Di Vittorio, sulle attività e sulle ricerche in corso e future del collettivo, la performance “Remix the Cinema”, esperimento audiovisivo sui film muti degli anni ’30 e musica elettronica a cura di Albero Casati, Luca Acito e Simone Arcagni.
Chiuderà la performance del collettivo la selezione musicale rock e soul di Enrico Mastropierro.
Action30 è un collettivo di grafici, fotografi, disegnatori, videomaker, musicisti, ricercatori, giornalisti e attivisti politici. Il gruppo indaga sulle nuove forme di razzismo e di fascismo all’opera nelle società neoliberali e interpreta il sapere come azione e come critica. Nelle performance, il collettivo, “figura”, ossia pensa e crea, senza illustrare e senza narrare.
La sperimentazione creativa del collettivo si articola su numerosi assi di ricerca: i graphic essay (“Action30 – Ceci n’est pas une revue”, edizioni Action30, 2007-2009), l’animation comics (“Grande Brasserie Cyrano”, edizioni Action30, 2009), la saggistica (“L’uniforme e l’anima – Indagine sul vecchio e nuovo fascismo”, edizioni Action30, 2009), numerose performance-dibattito e performance transmediali.
La performance più recente, “Nage, nage petit poisson. (Dés/obéir à l’époque de la téléréalité)” è stata ospitata al Théâtre National de la Communauté française di Bruxelles, nel contesto del Festival des Libertés, il 18 ottobre scorso.
L’iniziativa è stata proposta in collaborazione con “Les Cahiers européens de l’imaginaire”.
Silia Eden

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: