Home Palazzo Avitaja UN NUOVO PARCO URBANO SULL’ESTRAMURALE PERTINI: AL VIA IL CANTIERE

UN NUOVO PARCO URBANO SULL’ESTRAMURALE PERTINI: AL VIA IL CANTIERE

661

Sono partiti questa settimana i lavori per la realizzazione di un importante intervento di riqualificazione urbana destinato a dare una nuova vita a una zona periferica e ad oggi abbandonata della città: nuovo parco urbano sulla Estramurale Pertini, a cavallo dei comparti edilizi C e D.

Il progetto riguarda un’area interamente comunale della superficie complessiva di 14.000 mq nella zona più panoramica della città, dove nelle giornate limpide è possibile vedere il mare.

L’intervento è diviso in tre parti distinte: un parco polifunzionale, una zona belvedere e parcheggio (con area sgambamento per cani).

L’area del parco multifunzione ospiterà due aree gioco delimitate e con pavimentazione antitrauma. Il parco sarà inoltre attrezzato per ospitare manifestazioni all’aperto per il periodo estivo. Per la parte verde sono state individuate essenze autoctone, che richiedono di poca acqua e normale manutenzione.

Al fine di valorizzare la panoramicità del luogo, nella parte centrale del parco verrà realizzata una “zona belvedere” dalla quale sarà possibile osservare l’estendersi della campagna ruvese e, sullo sfondo, la costa.

Il parcheggio, attiguo all’estramurale, avrà 77 posti auto – 4 per cittadini con disabilità – e 30 posti bici. Nei pressi verrà realizzata un’area di sgambamento per cani recintata e dotata di un abbeveratoio, un distributore di sacchetti e due panchine.

Tra gli interventi strutturali sono da segnalare il potenziamento della illuminazione pubblica, un sistema di video sorveglianza integrato con quello del Comune e la realizzazione di marciapiedi ad oggi del tutto assenti-

Particolare attenzione è stata data alla accessibilità e alla rimozione delle barriere architettoniche: in tutta l’area dell’intervento non saranno presenti ostacoli che impediscano il transito o l’accesso ai cittadini con disabilità, ci saranno rampe in corrispondenza di ogni ingresso e tutti i percorsi avranno pendenze adeguate.

Nell’area è presente anche un piccolo trullo che verrà ripristinato e reso fruibile al pubblico.

Per la realizzazione dell’intervento è previsto un importo complessivo di euro 806.954,93; il parco potrebbe essere pronto per questa estate.

L’intervento è finanziato nell’ambito del Bando Periferie della Presidenza del Consiglio dei Ministri attraverso un progetto corale di riqualificazione urbana che riunisce numerosi Comuni della Città Metropolitana di Bari.

“L’avvio dei lavori per questo nuovo parco urbano – ha detto il sindaco Pasquale Chieco –  è una bellissima notizia per l’intera comunità: un intervento che migliora la vita di una zona periferica della città, progettato pensando soprattutto ai bambini e ai cittadini con disabilità, un’attenzione particolare alla sicurezza e all’illuminazione pubblica, una cura particolare nella scelta dei materiali e con un’area dedicata alla sgambamento dei cani. Ma sarà innanzitutto un luogo bello, che potrà ospitare momenti pubblici di cultura e di socialità e dal quale sarà possibile ammirare il bellissimo paesaggio naturale che ci circonda. Luoghi pubblici che favoriscono l’incontro e le relazioni per una città che sempre di più sia aperta, vivace, viva.”

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome