TERMINA LA PRIMA FASE DELL’IRON BIKE, SCARDIGNO SI AFFACCIA ALLA STAGIONE ESTIVA

Con la gara di domenica 3 giugno, tenutasi a Vieste, termina la prima fase del circuito Iron Bike. Dopo sette tappe, il percorso del ruvese Giacomo Scardigno si è palesato come scosceso, per larghi tratti sfortunato, ma non ancora compromesso, malgrado alcuni guasti e diverse cadute. Il ciclista della New Bike Andria, infatti, è comunque stato in grado di consolidare la sesta posizione assoluta nella classifica generale del circuito, lasciando aperto un serio spiraglio per risalire diverse posizioni.
Nell’ultima gara prima della sosta Scardigno ha ben figurato malgrado le condizioni climatiche avverse, la competizione di altissimo livello e l’ennesima brutta caduta. Dopo aver sofferto il caldo per larga parte della gara, infatti, il nostro ciclista ha trovato giovamento nel tratto che dal bosco conduceva fino all’ultimo tratto costiero: una volta giunti in spiaggia, dopo aver accompagnato di corsa la propria bicicletta per 100 metri, Scardigno ha chiuso positivamente la volata, raggiungendo il secondo posto di categoria e l’undicesimo assoluto. Un piazzamento di tutto rispetto se si considera che i protagonisti assoluti della gara sono stati due professionisti del Team Scott, Paolo Colonna e Girolamo Ceci, assoluti dominatori della giornata. Alla luce di questi piazzamenti per il nostro ciclista è, dunque, lecito ben sperare in vista del prosieguo dell’annata sportiva.

Nel destino di Scardigno ora, ci sono diverse gare di XC, competizioni tipiche della stagione estiva e fondamentali per mantenere la preparazione in vista del rush finale della stagione. Non è finita qui: per il nostro ciclista si preannuncia un’estate sportiva davvero rovente. Il ciclista del team Andriese sarà protagonista anche del circuito in 12 tappe “Puglia in Tour” e, soprattutto, dell’Alta Valtellina Bike Marathon, appuntamento molto prestigioso del ciclismo nazionale, previsto per il 28 luglio. Non si ferma mai, dunque, la stagione sportiva del ciclismo ruvese. A Giacomo Scardigno vanno i nostri più sinceri auguri per un prosieguo di stagione più lineare e sereno rispetto a questa, non fortunatissima, prima parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: