STRAGE DI VIA D’AMELIO, ALLE 19.30 RITROVO AL VIALE DEI GIUSTI

A poche settimane di distanza dalla strage di Capaci, in via D’Amelio, Palermo, un’ autobomba segnava la tragica fine dell’altro magistrato, Paolo Borsellino che, con Giovanni Falcone, tra le più alte personalità, a livello internazionale, nella lotta alla criminalità mafiosa, con questi, aveva dato una svolta al modo di considerare e di  combattere in Italia la mafia.
Era una calda domenica del 19 luglio 1992 e, verso le ore 16.59, una devastante esplosione dinamitarda, opera di Cosa nostra, uccideva Borsellino e gli uomini della sua scorta (Emanuela Loi, prima donna della Polizia di Stato a cadere vittima in servizio, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter E. Cosina, Claudio Traina).
Lo aveva annunciato, il magistrato, subito dopo l’assassinio del suo collega e amico fraterno Falcone, quando aveva dichiarato di vivere nella “condizione di un sopravvissuto”, di sentirsi un “morto che cammina”.
È per dare segno, non per ricordare o commemorare, quella figura, quegli uomini e quelle vittime, quel momento e quell’anno terribile che, a trent’anni di distanza dalla strage, nel Viale dei Giusti di Serra Petrullo, ci ritroveremo, martedì 19, dalle 19.30, per percorrere insieme il Viale e scoprire, come cittadini, nel paesaggio murgiano della Serra, un’altra panchina, vicino al noce di Borsellino e accanto al biancospino di Rita Atria (la ragazzina, “settima vittima” della strage di via D’Amelio e dell’uccisione di Borsellino). Di fronte a quell’altra,  colore giallo-arancio che, con albero di carrubo, è stata  dedicata a Falcone e agli uomini di Capaci. Il suo colore sarà blu turchese come il mare di Sicilia, come promessa e sfida che, anche laddove la giustizia può essere, ancora una volta, disattesa, su quell’unico, impervio  sentiero può  camminare la verità.

Fondazione “Angelo Cesareo” – Ruvo di Puglia
Associazione per la Legalità – Terlizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: