Home Sport SILVIO DELL’OLIO ANCORA BIANCOROSSO

SILVIO DELL’OLIO ANCORA BIANCOROSSO

319

Le società sportive rallentata la fase Covid 19 si sono messe al lavoro per formare i propri team in vista della stagione sportiva 2020/21.


Un pò tutte le società hanno finora confermato i loro “pezzi” pregiati. E’ il caso della Sefa Molfetta,  società  che vuole raggiungere traguardi ambiziosi come il salto di categoria.

Il sodalizio del presidente  Donato de Giglio ha  rinnovato con  Antonio Di Benedetto e si assicurato anche per la prossima stagione le prestazioni sportive di Silvio Dell’Olio.

L’atleta di Ruvo di Puglia ha impressionato ancora una volta il PalaPoli con i suoi dribbling e giocate da urlo facendo impazzire il popolo biancorosso. Il classe ’90 ha trascinato la Sefa Molfetta conquistando il terzo posto del girone G a suon di reti: 17 goal in campionato, 4 in Coppa Italia e 2 in Coppa Divisione. Dell’Olio e le Aquile Molfetta respingono così le sirene di mercato e la conferma fortemente voluta dal presidente de Giglio e dall’intera dirigenza molfettese. La conferma di Dell’Olio arricchisce nuovamente il reparto offensivo del confermato mister Rutigliani e allo stesso tempo certifica le ambizioni del sodalizio biancorosso di ambire fortemente i piani alti della serie B.

Silvio Dell’Olio ha così dichiarato: “Ci tengo a ringraziare tutte le società che mi hanno contattato nelle ultime settimane ma sono davvero orgoglioso si continuare a far parte di questo gruppo. Ci tengo a precisare – ammette Dell’Olio – che è bastato poco per rinnovare questa fiducia reciproca per il terzo anno consecutivo. Negli ultimi anni qui a Molfetta ho raggiunto risultati davvero straordinari grazie a tutti i miei compagni, mister Rutigliani e l’Intero staff”.

“Come ogni anno –continua il bomber biancorosso – non mi pongo limiti e obiettivi ma punto sempre a migliorare i risultati delle precedenti stagione ed essere un punto fermo per i giovani. La società è al lavoro per i rinnovi e per puntellare la rosa, questo è sinonimo ormai da anni di programmazione ed organizzazione per raggiungere traguardi ambiziosi come il salto di categoria, non ci resta che provarci insieme. Per me è un onore indossare quel numero 4 anche quest’anno”.

Michele Pellicani

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome