SERVIZI DELLE POSTE BLOCCATI. UNA NOTA DELL’AZIENDA: “DISGUIDO TECNICO”

Servizi bloccati negli uffici di Poste Italiane: si ipotizza che siano i primi effetti dell’attacco hacker di Killnet in Italia. Ma l’azienda smentisce con una nota di fonti interne che chiarisce che si tratta di un aggiornamento di sistema. Poco prima delle 13 Poste Italiane annuncia che è tutto risolto. Dopo circa quattro ore di disservizi in tutta Italia, sembra che la situazione sia finalmente risolta.

Il disservizio si è registrato anche a Ruvo con gli utenti costretti a tornare a casa a mani vuote.

Ieri il gruppo filorusso Killnet aveva annunciato: «Colpo irreparabile all’Italia», che sarebbe stato sferrato alle 5 di questa mattina.

La prima nota di fonti interne di Poste Italiane chiarisce che non si tratta di un attacco hacker, ma di un disguido tecnico dovuto a un aggiornamento informatico interno. «Il disguido tecnico, che si è verificato stamani negli uffici postali — è dovuto ad un aggiornamento del sistema” e non ad un attacco informatico —. È quanto fanno sapere fonti di Poste Italiane, precisando che «il disguido è in via di risoluzione». Alle 13 l’azienda annuncia la fine dei disservizi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: