Home Sport SERATA DA EX PER RUVO: TECNOSWITCH NON PUOI PIU’ SBAGLIARE

SERATA DA EX PER RUVO: TECNOSWITCH NON PUOI PIU’ SBAGLIARE

247
Riprende il suo percorso legato in qualche modo alla Tecnoswitch da dove di fatto l’aveva interrotto, ovvero dal PalaFiori di Terlizzi.
Il destino non ha voluto che il suo ritorno al PalaColombo avvenisse senza pubblico e così l’ha preferito rimandare a tempi migliori. Indubbiamente è il pomeriggio dei ricordi, perchè la sfida Ruvo vs Monopoli ha una data ben precisa: 23 maggio 2019, con l’#8 a deciderla. Sì proprio lui, Vanni Laquintana splendido protagonisti di quella cavalcata straordinaria e per lui farà un grande effetto ritrovarsi contro Ippedico e compagni. Non solo la promozione in B, ma anche i due derby vinti con Corato nella stessa stagione, fatto storico per i ruvesi, e il titolo di miglior realizzatore del girone D di Serie B: un palmares che senza dubbio porterà i tifosi biancoazzurri e l’intero ambiente idealmente ad applaudire Vanni Laquintana.
 
Per questo la sfida con Monopoli non è e non può essere banale.
 
L’exploit di Nardò impone fiducia e convinzione a una squadra rigenerata dalla cura Ponticiello: “Dobbiamo insistere sul lavoro che stiamo facendo. Stiamo facendo il massimo per cambiare l’inerzia della stagione e anche i risultati devono essere dalla nostra. Per questo siamo felici per la vittoria di Nardò, ma pronti a restare concentrati per la sfida con Monopoli”, spiega l’ala-pivot Matteo De Leone. Tecnoswitch che valuta le condizioni di Markovic e Simon e che non ha ancora rimpiazzato Dincic.
 
La standing ovation a Vanni Laquintana, Ruvo di Puglia la rinvia a tempi migliori. A quando il pubblico potrà tornare sugli spalti, a quando anche il palasport di viale C. Colombo sarà pronto per le feste di gala. Il destino alle volte si diverte a complicare e mischiare le carte sul tavolo.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome