IL RITORNO DI “SPIDERMAN” MASTRORILLI IN UNA BE BOARD ALLA “SPAGNOLA”

“Vamos” è l’urlo liberatorio della Be Board che batte il Sagittario Pratola dinnanzi al proprio pubblico e dimostra di essere pronta a dire la sua in un campionato livellato verso l’alto. Dopo un anno complicato, la compagine ruvese ritrova la serie B e uno spirito combattivo che potrà portarla lontana.

Il 5-2 finale non inganni: la gara è stata molto equilibrata e decisa da un episodio, prima che la squadra di casa dilagasse.

Gioca con grande agonismo la Be Board e imparerà ad essere più cinica sotto porta. Qualche leggerezza di troppo i ruvesi la commettono in fase difensiva, dove è lecito attendersi qualcosa di più da Zanchettin.

Due pilastri come Mazzone e Forini sono andati via, mentre il capitano Campanale è costretto a restare fermo ai box per un problema fisico da risolvere al più presto. Nel frattempo, i ruvesi hanno ritrovato “Spiderman” Mastrorilli, portierone per il quale il tempo sembra non esser trascorso mai. Il numero “1” ruvese torna a casa e regge la baracca da solo, reggendo su di sè il peso dell’intera squadra.

Bastano 3’30” al Ruvo per sbloccare il match: ci pensa Leon Davila su calcio piazzato. Il Pratola, secondo l’anno scorso nel girone laziale, non ci sta e attacca a testa bassa. Di fronte si schianta con il muro eretto da Mastrorilli. La Be Board agisce di rimessa, gli abruzzesi spingono a più non posso ma non trovano il pertugio per il pari. Manuel Torres si mangiucchia diverse chances per il raddoppio, anche a tu per tu con il portiere. Dall’altra parte Goldoni suona la carica ma non è fortunato con la mira.

Nella ripresa il monologo non cambia: la Be Board agisce di rimessa, mentre sono gli ospiti a fare la partita. Le parti si invertono al 7′: sulla conclusione di poco a lato di Leon Davila, il Pratola fa ripartire subito l’azione trovando impreparata la retroguardia ruvese. Goldoni ne approfitta e impatta il parziale. Gli ospiti vivono il loro momento migliore e, dopo aver scardinato le certezze avversarie, trovano la rete del momentaneo vantaggio esterno con Nieto al 31′.

Passano solo 60” e su azione di calcio d’angolo Manuel Torres Ponce si fa perdonare per gli errori precedentemente commessi e trova un pareggio lampo importantissimo.

Il Pratola torna ad attaccare forte e sfruttando una disattenzione avversaria costringe Zanchettin a spendere un fallo che gli costa giallo ed espulsione.

Mancano 6’30” al termine del match: i ruvesi stringono i denti, si affidano a “Spiederman” tra i pali e restano in inferiorità numerica per due minuti. Gli ospiti organizzano l’assalto alla porta avversaria che trema ma non si spalanca. Ristabilità la parità, i ruvesi trovano energie supplementari e la voglia di portare a casa la posta in palio. Ci prova Davila, anche Torres, poi in contropiede arriva il palo di Goldoni prima che si materializzi la storica legge del calcio del “gol sbagliato gol subito”. Sulla ripartenza fa centro Leon Davila per il 3-2 a 2’45” dalla sirena finale.

Mister Di Domenico va con il portiere di movimento e consegna la maglia bucata a Raguso. La Be Board sa soffrire, ma anche urlare di gioia quando direttamente sul proprio rilancio, Mastrorilli segna e fa esplodere l’entusiasmo.

Nel finale è ancora Torres a far scatenare il pubblico ruvese per il definitivo 5-2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: