Home Cultura “Qui gli occhi”: in mostra le più belle copertine de “Il rubastino”

“Qui gli occhi”: in mostra le più belle copertine de “Il rubastino”

163

Sabato 10 agosto alle ore 18:00 sarà inaugurata la mostra delle copertine più belle de “il rubastino” selezionate da esperti del settore grafico ed editoriale della rivista più significativa nel dibattito culturale ruvese. La rassegna si svilupperà tra via Fornello e via V. Veneto trasformando il borgo in un salotto culturale naturale. L’iniziativa è un nuovo appuntamento del ricco programma celebrativo del 50esimo dalla fondazione della rivista “il rubastino” promosso dalla Pro Loco nell’ambito del bando straordinario in materia di cultura e spettacolo vinto dal comitato regionale delle Pro Loco di Puglia (UNPLI).

La copertina di una pubblicazione non è un elemento di contorno o una semplice estensione. La foto destinata ad occupare quella precisa posizione è una creazione artistica che viaggia in sintonia con l’atmosfera descritta dai contributi pubblicati all’interno.

La copertina per il “rubastino” è stata da sempre una finestra su un mondo che non sempre risulta di facile comprensione, lo completa e lo arricchisce di sfumature. Possiamo affermare che la copertina è la porta d’ingresso di una pubblicazione; è l’avamposto visivo dove le storie figurate addensano i propri colori prima di sciogliersi nel racconto. È anche uno strumento di marketing, prima di tutto, fanalino segnaletico dallo scaffale pronto ad attirare l’occhio del lettore. È identità e talvolta vezzo, rimarca un discorso di continuità, di collana, o esprime la sua sbandierata unicità. Insomma, è un grande strumento di comunicazione e anche un sottile piacere. Un’iniziativa pregevole quella messa in campo dalla Pro Loco che coniuga arte e turismo e permetterà di cogliere il bello, il meglio della città. Nei suoi cinquant’anni anni di pubblicazione la rivista “il rubastino”, organo ufficiale di informazione della Pro Loco di Ruvo di Puglia, ha rispettato la tradizione giornalistica dedicando la copertina all’evento ritenuto più importante nel periodo tra una pubblicazione e l’altra. Le foto di copertina sono pezzi di vita che ci ricordano ciò che siamo stati e ciò che è stato fatto. In una foto ci sono passioni, sorrisi, momenti speciali, immagini che hanno dato emozioni. Ognuno di noi in una foto può ritrovare una vibrazione che si è avvertita un giorno per caso.

A margine della mostra seguirà una speciale visita guidata, con partenza alle ore 18:00, alla scoperta di un patrimonio artistico da salvare: le edicole votive consistenti in bassorilievi, dipinti e stampe poste sulle facciate dei palazzi e lungo le strade, a protezione del quartiere o del focolare domestico. Più volte questa forma di arte è stata infatti oggetto di interessanti saggi nella sezione “studi e ricerche” ne “il rubastino”.

Informazioni pratiche: la visita guidata è gratuita e sarà consentita ad un numero limitato di persone; la prenotazione è obbligatoria presso l’Info Point della Pro Loco in via V. Veneto, 44/48, telefonando allo 080.3628428 o 080.3615419 (Tutti i giorni dalle 9:00 alle 23:00). Il punto di ritrovo è fissato alle ore 17:45 presso la piazzetta antistante l’Info Point.

Antonello Olivieri

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome