PRIMO POSTO DI CATEGORIA PER SCARDIGNO ALLA MARATHON DEL SALENTO

Altro piazzamento di gran valore per Giacomo Scardigno, ciclista ruvese in forza alla New Bike Andria. Il teatro della sua ennesima impresa, questa volta, è stato il circuito che ha ospitato la prestigiosissima Marathon del Salento. La gara, unanimemente ritenuta di gran spessore a livello nazionale, si è tenuta domenica 15 e ha messo in mostra numeri d’eccellenza assoluta: oltre 1200 i ciclisti partenti.

La specialità in cui si è cimentato il ciclista ruvese è stata, come di consueto, la medio fondo, lunga ben 45 km con circa 500 m di dislivello: una pendenza che, già alla vigilia, poteva far presagire come la competizione si sarebbe svolta su ritmi altissimi.

È stato, infatti, un ritmo davvero martellante quello imposto alla gara dal gruppo di testa, composto da ben cinque ciclisti tra i quali figurava anche Scardigno. L’unica evenienza capace di rallentare l’atleta ruvese è coincisa con l’incontro tra il gruppo di testa del medio fondo e il gruppo di ciclisti marathon: questi ultimi hanno, per certi versi, intralciato il passo gara degli atleti del mezzo fondo, causando un leggero scollamento di Scardigno dalla vetta. Dopo questa parentesi, però, il ciclista in forza alla New Bike Andria ha ricucito immediatamente il divario dai primi della classe, alzando addirittura il proprio ritmo in prossimità degli ultimi 15 km di percorso.

L’unico errore compiuto dal ruvese, a questo punto, è stato quello di non far immediatamente sua la testa della gara: Scardigno si è trovato così imbrigliato nella poca chiarezza regolamentare che ha contraddistinto il percorso nelle fasi finali della gara. Giacomo, dunque, ha visto sfuggire in questo sfortunato modo la possibilità di far sua una gara così prestigiosa.

Poco importa però: è arrivato comunque l’ennesimo primo posto di categoria per Scandigno, anche in una stagione che sembra davvero contraddistinta da episodi sfortunati che avrebbero potuto minarne il rendimento.

Un piazzamento di questo spessore è, di certo, un ottimo propellente per il proseguo della stagione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: