Home Attualità PALAZZO AVITAJA SI COLORA DI BLU IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE PER...

PALAZZO AVITAJA SI COLORA DI BLU IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE PER LA CONSAPEVOLEZZA DELL’AUTISMO

528

Anche quest’anno si celebra il 2 aprile la Giornata Mondiale per la consapevolezza dell’autismo, giunta alla sua dodicesima edizione e alcuni dei monumenti più importanti del mondo si coloreranno di blu, colore scelto dall’ONU per l’autismo.


Anche Ruvo di Puglia si colorerà di blu, illuminando la facciata di Palazzo Avitaja e aderendo al movimento “Light it up blue”, iniziativa proposta dall’assessorato alle politiche sociali e alla cultura.

L’iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare l’intera cittadinanza ai temi dell’inclusione e della conoscenza dell’autismo.

Sempre per questa ricorrenza l’Amministrazione Comunale distribuirà inoltre, in tutte le scuole cittadine, materiale informativo finalizzato a far conoscere in maniera semplice ed efficace il comportamento di una persona con autismo. In particolare si farà riferimento alle “10 cose che un bambino con autismo vorrebbe che tu sapessi” diffuse dal Centro Studi Erikson.

“Nel nostro lavoro per fare di Ruvo di Puglia una città più aperta e più inclusiva – ha detto l’assessora alle politiche Sociali Monica Montaruli – cerchiamo di cogliere ogni occasione per fare cultura della sensibilizzazione e mettere in campo attività di informazione su temi estremamente importanti; aderire alla “Giornata Mondiale per la consapevolezza dell’autismo” rappresenta allora per noi la possibilità di affrontare con azioni pubbliche e attività nelle scuole un tema molto più diffuso di quanto non si pensi.

Chiediamo a tutti, cominciando da docenti, studenti e studentesse, di aiutarci, ognuno per la propria parte, a veicolare notizie e pratiche che possano diradare i tantissimi pregiudizi che proliferano attorno a questo disturbo.”

La Giornata Mondiale per la consapevolezza dell’autismo è stata approvata  dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 1º novembre 2007 e adottata il 18 dicembre 2007.

È stata proposta dalla rappresentante del Qatar alle Nazioni Unite, la sceicca Mozah bint Nasser al-Missned, consorte dello sceicco Hamad bin Khalifa al-Thani, emiro del Qatar, e sostenuta da tutti gli stati membri.

Si tratta di una delle giornate ONU ufficiali dedicate alla salute.

Il giorno riunisce le singole organizzazioni dedicate all’autismo esistenti in tutto il mondo per collaborare riguardo ricerca, diagnosi, trattamento e accettazione generale per le persone portatrici di questa varianza neurologica.

 

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome