“In – Perfectione”: impressioni e pensieri di chi ha partecipato alla mostra che canta l’imperfetta bellezza

Mezzi busti ironici e colorati lontani dalla classica bellezza greca di diafani volti marmorei, le Tre Grazie dissacrate in plastico e coloratissimo rivestimento di notissime marche di bibita; un utensile utilizzato dai nostri antenati per setacciare i legumi trasformato in una finestra pluriprospettica del mondo. Paesaggi urbani cupi, ritratti incompleti, sensuali manichini metallici e lama stilizzati…ecco cosa vedrà lo spettatore – perché di spettacolo si tratta –  che camminerà per i corridoi della Pinacoteca Comunale d’Arte Contemporanea “Domenico Cantatore” di Ruvo di Puglia, nell’ex Convento dei Domenicani.

Questo importante contenitore culturale diretto dal brillante e coltissimo dr. Francesco Picca, ospita una collettiva di arte contemporanea dedicata alla Bellezza nelle sue infinite declinazioni: “In- Perfectione”. Curatore il prof. Carmelo Cipriani.

La mostra, promossa dal Comune di Ruvo di Puglia, è organizzata dall’Associazione Culturale “De là da mar. Centro Studi sulle Arti Pugliesi” di Lecce, in collaborazione con Associazione Turistica Pro Loco, Forum dei Giovani, Officine XYZ e Clitorosso Art Gallery di Ruvo di Puglia, è patrocinata dalla Regione Puglia, dall’Accademia di Belle Arti “Fidia” di Vibo Valentia e dalla Delegazione FAI di Barletta-Andria-Trani.

Geniali e provocatori gli artisti che espongono Gianfranco Basso, Giovanni Carpignano, Pierluca Cetera, Giuseppe Ciracì, Francesco Cuna, Francesco De Molfetta, Carlo D’Oria, Alessandro Fonte, Paola Mattioli, Angelo Marinelli, Pamela Pintus, Daniela Raffaele, Paolo Schmidlin.

Sono provocatori perché stupiscono, colpiscono lo spettatore con le loro creazioni che incarnano una bellezza inconsueta, lontana dai canoni di perfezione classica che pure inquadrano il Bello Ideale, il Bello Assoluto a cui tutti tendiamo.

Ma la genialità degli artisti è stata quella di “vedere” il bello anche nel “brutto”, nell’anonimo, nell’utile ed ecco che quindi si delinea una nuova visione di Bellezza. Una Bellezza soggettiva, imperfetta. Ma esiste poi la Perfezione? O non siamo già nella Perfezione, non siamo già “In – Perfectione”? Perché forse è proprio la costante ricerca del Bello Assoluto, che forse non raggiungeremo mai, a renderci migliori e quindi perfetti. Ma non quando l’anelito al Bello diventa malattia, ossessione. Perché se nel primo caso esso è vita, nel secondo porta alla distruzione, alla morte. Come non pensare ai casi di anoressia, bulimia, o al ricorso alla chirurgia plastica per adeguarsi a canoni estetici imposti dalla società, soprattutto da giovanissimi? E’ quanto sottolineato dal dott. Onofrio Caputi Jambrenghi, Presidente dell’ APO ONLUS (Ass.Prevenzione Oncologica) di Ruvo di Puglia, ospite del vernissage svoltosi l’otto luglio 2016. “L’imperfezione è felicità: in fondo un’anima incontra la sua anima gemella innamorandosi della sua imperfezione. Ma dall’imperfezione nasce la perfezione dell’Amore e quindi della Vita!”

Gli fa eco il sindaco Pasquale Chieco, il quale fa un gioco di parole per cui “nell’imperfezione c’è la perfezione e quindi la bellezza. Una bellezza che esalteremo e nella quale investiremo con l’assessora alla cultura Monica Filograno, altissimo profilo. E poi potremo contare su un altro profilo elevato: la dott.ssa Elena Silvana Saponaro, attuale e vulcanica direttrice del Museo Jatta di Ruvo di Puglia.”

Monica Filograno, nella sua prima uscita pubblica, ha sottolineato come bisognerà partire dal bello che c’è in noi e in città per realizzare una grande opera di riaffermazione della città.

Tutela del Bello, del patrimonio storico – artistico è uno degli scopi della Pro Loco di Ruvo di Puglia, così come ribadito dal Presidente Unpli Puglia, Rocco Lauciello, che si è dichiarato felice di supportare una mostra dedicata alla Bellezza.

La preside del Liceo Scientifico “O. Tedone” di Ruvo di Puglia Domenica Loiudice si è dichiarata contenta di essere stata coinvolta nel Progetto, in quanto molti studenti saranno guide che spiegheranno le varie opere ai visitatori: una splendida occasione per l’alternanza scuola – lavoro.

E a proposito di alternanza scuola – lavoro, il sontuoso buffet di fine serata è stato curato dagli allievi del Ciofs/FP di Ruvo di Puglia guidati dallo chef Luca Cappelluti.

Il curatore Carmelo Cipriani ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito a realizzare questa mostra, un lavoro notevolmente complesso ma appagante. Pensiero confermato da Francesco Picca, anima della Pinacoteca di Arte Contemporanea come anche della Casa della Cultura, che con il suo lavoro sta rendendo “bello e vivo” un contenitore culturale solo da pochi decenni riemerso dall’anonimato.

Gli interventi si sono conclusi con lei, Clitorosso, Daniela Raffaele, che ha ringraziato tutti e ha dichiarato che “la vera Bellezza va oltre. L’imperfezione è essere felici.” D’altronde ha espresso questo suo credo già nella Mostra “Beautiful Minds – La Bellezza salverà il mondo…”

Madrina della serata, è stata la sontuosa giornalista Francesca Rodolfo che ha presentato brillantemente l’evento e ha ricordato di votare “In – perfectione” nell’ambito del concorso organizzato da “Italive.it – il territorio dal vivo”.

Sponsor dell’evento: Lady Tiffany, Antonella Brilla Gioielli, Carmelo’s, New Energy Green, Bucci Area Design(Porte-Infissi), Manam, MirkArt-Coiffeur, Prodotti agricoli Mazzone Giuseppe, NaturHouse, Colasanto Demolizioni, OfficineXYZ, Clitorosso Art Gallery.

La mostra è visitabile fino al 31 luglio secondo i seguenti orari: dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 20. Chiuso il lunedì pomeriggio. (Info: samfrancis@libero.it – 3207714234)

Un suggerimento da chi l’ha vista: recatevi a visitarla. Verrete sbalzati in un mondo nuovo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: