Religione

Il perdono di Assisi e la festa della Madonna degli Angeli a Ruvo

Il 2 agosto ricorre la solennità della Madonna degli Angeli, in concomitanza con la festa del perdono di Assisi. Quest’anno nella città Uumbra è giunta una preziosa reliquia il saio che vestiva San Pio da Pietralcina quando ricevette le stimmate. Nella parrocchia ruvese di San Michele Arcangelo è custodita una tela opera del pittore fiammingo Gaspar Hovic (autore tra l’altro della più famosa “adorazione dei magi” allocata sul portone della chiesa). Fu Giulio Carafa a commissionare l’opera, in precedenza collocata nella cappella di famiglia presente nella parrocchia.

L’opera dell’Hovic, riporta la Vergine in primo piano accerchiata da decine di angeli e ai cui piedi vi sono San Francesco d’Assisi e San Giovanni Battista; in basso a destra è possibile notare il volto di colui che commissionò l’opera, Giulio Carafa. Fu proprio Carafa, devoto alla Vergine, a voler trasferire il culto in tutto il paese, commissionando l’opera e decidendo insieme ai padri minori osservanti di recarsi in processione il primo agosto per cantare i vespri e il giorno due di agosto per partecipare alla Messa e ottenere l’indulgenza. Di questa festa nella nostra Città non è rimasta traccia.

La leggenda racconta che San Francesco, di ritorno dall’Egitto, si sia fermato a Ruvo e abbia fondato una piccola chiesa con l’annesso convento dei frati minori osservanti. Negli otto giorni precedenti o seguenti al 2 Agosto si devono adempiere le tre solite condizioni: Confessione e Comunione Sacramentale nonché preghiere secondo le intenzioni del Sommo Pontefice per ottenere l’indulgenza.

L’indulgenza si può acquisire ogni anno, una sola volta per sè o per un defunto, dalle ore 12 ,00 del 1 Agosto alla mezzanotte del 2 agosto, visitando una chiesa francescana recitando il Padre nostro e il credo. Gli anziani ruvesi del secolo scorso ricordano un frate chiamato da tutti frà Giuseppe Antonio entrare e uscire dalla chiesa, chiamando i fedeli per le indulgenze. Era un “omone” e ovviamente ripeteva questo rituale in occasione della Festività della Madonna degli Angeli. Non sarebbe azzardato auspicare una ripresa della festività della Madonna degli Angeli del resto venerata dal popolo ruvese.

Nella giornata del 2 Agosto presso la Parrocchia di San Michele Arcangelo saranno celebrate due Messe alle ore 8.30 e alle ore 19.00.

Michele Pellicani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!