Il 2018 di Ruvo di Puglia: racconto dei primi 4 mesi

Il 2018 sta volgendo al termine. Ruvesi.it lo ripercorrerà narrando di eventi che hanno recato gioia e lustro alla comunità di Ruvo di Puglia ma anche di avvenimenti che l’hanno ferita, indotta a discutere e a riflettere.

Oggi racconteremo dei primi quattro mesi del 2018.

A gennaio finisce  sulla prima pagina del sito nazionale della Lega Nazionale per la Difesa del Cane la storia della piccola Sasha, cagnolina gettata come spazzatura e salvata dagli attivisti della LNDC di Ruvo di Puglia.

Gli occhi di Mimmo Cantatore di “Ecopunto Ecopolis” brillano quando tra le carte destinate al macero si ritrova  “La relazione del 1908 sui demanii comunali” firmata dal Cav. Michele Calvosa, agente demaniale,  il 10 novembre 1908. È un documento importante in quanto  consente di ricostruire le vicende che condussero ai “moti di Ruvo di Puglia”, avvenuti 110 anni fa.

Il 7 gennaio apre  “Panzerotti Bites”, a Brooklyn, il quartiere della Grande Mela: è fondato e gestito dal ruvese Pasquale De Ruvo e  e dalla bitontina Vittoria Lattanzio.

Al PalaFlorio di Bari tre giorni di Biagio Antonacci Tour 2017-2018: l’8 gennaio Antonacci saluta alcuni fan ruvesi che gli mostrano il cartello “Ruvo di Puglia” con queste parole: «Bene, saluto Ruvo di Puglia, città di mio padre».

Il 14 gennaio il Padre Spirituale e l’Amministrazione dell’Arciconfraternita del Carmine di Ruvo di Puglia annunciano ufficialmente che, a partire dalla Settimana Santa 2018, la statua della “Veronica” farà parte della processione dei SS. Misteri del Venerdì Santo.

Il progetto “Pino Minafra & la Banda” di Ruvo di Puglia giunge al Teatro “La Seine Musicale”, a Parigi, per concludere, nella serata “La Banda des Pouilles – La Banda di Puglia”, la rassegna “Ilot la france et l’Italie”.

Si avvicinano le Politiche 2018. Il Movimento 5 Stelle dà il via alle “Parlamentarie” a cui si candidano tre ruvesi: Gerardo Lovero alla Camera; Mario Albrizio e Biagio Di Vittorio al Senato. Gerardo Lovero sarà terzo tra i supplenti alla Camera.

Ruvo di Puglia tra le pagine della rivista “Puglia & Mare – ambiente nautica e turismo”.

Al Marca, la seconda fiera in Europa del settore MDD, organizzata da BolognaFiere in collaborazione con l’Associazione della Distribuzione Moderna (ADM), partecipano due aziende ruvesi: la MGI Industry e l’azienda agricola Lamonarca.

Soddisfazioni agli UK Dance Championship 2018, a Bournemouth, nell’imponente struttura dell’International Center (BIC) per il ruvese Francesco Garofalo, direttore tecnico della scuola di ballo Vivo Latino delle sedi di Ruvo di Puglia e Corato, e la sua partner polacca Magdalena Amelia Strześnicka: sono nei primi top 48 della classifica mondiale nella categoria “UK Amateur Latin”.

La tennista Flavia Pennetta premia la 3F del Plesso “Cotugno”, prima classificata nel concorso Scrittori di Classe – Cronisti di sport. La cerimonia di premiazione si svolge a Palazzo Caputi il 19 gennaio.

Per il biennio 2018-19 nominato nuovo presidente e consiglio direttivo dell’Associazione “Ruvo 2.0 – Ing. Salvatore Barile“. È presidente l’ing. Michele Vito Barile. Vice-Presidente prof. Gianni Todisco; Vice-Presidente sig. Biagio Testini; tesoriere geom. Cosimo Lorusso; consiglieri: arch. Umberto Affatato, prof. Emanuella Ventura, dott. Giuseppe Angelotti, dott. Nicola Gaudimundo, prof.ssa Anna De Astis, sig. Michele Pellegrini, sig. Rocco Brucoli.

La scrittrice Maria Pia Romano è la vincitrice assoluta della prima edizione del concorso letterario “Puglia Quante Storie” con il racconto “La favola del paese che si era inventato il mare”, dedicato a Ruvo di Puglia.

In occasione del suo monologo “Alla scoperta dell’arte di Michelangelo” al Teatro Palazzo, a Bari, il critico d’arte Vittorio Sgarbi visita, ancora una volta,  il Museo Nazionale Jatta e gli appartamenti di Palazzo Jatta.

È il 29 gennaio quando si celebrano i funerali di Tiziana Di Modugno, ragazza di appena ventuno anni, che ha perso la vita in seguito a un incidente stradale sulla S.P. Terlizzi-Ruvo avvenuto sette giorni prima.  Tutta la comunità dei ruvesi si stringe intorno alla famiglia.

Febbraio ha inizio con  l’annuncio alla stampa, da parte del Vescovo Domenico Cornacchia,  della venuta di Papa Francesco in pellegrinaggio a Molfetta, in occasione del 25° anniversario della morte del Servo di Dio don Tonino Bello il  20 aprile.

La particolare raffigurazione di una scena con gioco della palla su di un vaso per l’acqua (hydria), esposto al Museo Nazionale Jatta di Ruvo di Puglia, è  scelta dal Mibact per la campagna social “FEBBRAIO AL MUSEO CON LA LEGGEREZZA DEL GIOCO”.

Attivi anche a Ruvo di Puglia il Centro Ascolto Famiglie; il Centro Minori e Assistenza Domiciliare Educativa in via Martiri delle Foibe.

Il sindaco Pasquale Chieco emette un’ordinanza con cui vieta botti in occasione della Festa della Candelora e della festa patronale di San Biagio: sono ammessi solo i tradizionali fuochi d’artificio cosiddetti “di terra”, ovvero a effetto luci e colori che non producono rumori molesti. Scoppiano le polemiche: si teme che il divieto possa estendersi anche al rito dello “Scoppio delle Quarantane”.

Alla 68^ edizione del Festival di Sanremo c’è anche Ruvo di Puglia: l’hairstylist Michele Di Bisceglie cura il look di Pierfrancesco Favino, mentre a Casa Sanremo Official Vitality’s operano gli chef di E.A.T. Ruvo.

Alla Borsa del Turismo di Milano Ruvo di Puglia si presenta con i progetti della Pro Loco e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Ruvo di Puglia: Talos Festival, Riti della Settimana Santa e Luci d’Artista.

Mattinata unica e speciale per i coristi del Coro “Santa Maria Assunta della Cattedrale” che, assieme all’associazione ruvese “Amici della Musica“, all’orchestra giovanile del Maiori Music Festival, alla Corale “Sergio Binetti” di Molfetta si esibiscono in piazza San Pietro a Città del Vaticano, durante l’udienza del Santo Padre, diretti dal Maestro Alexandre Cerdà Belda. Eseguite musiche, per orchestra e coro, composte dal ruvese Vincenzo Anselmi, docente di strumentazione per banda presso il Conservatorio di musica “N. Rota” di Monopoli.

Un traffico internazionale di rifiuti, anche pericolosi, è scoperto dai Carabinieri Forestali di Bari che arrestano tre imprenditori e sequestrano quattro aziende di trasporto. Coinvolto imprenditore ruvese.

Nicola Ciliberti, alias “Lillo Strillo”, è protagonista di una delle cause della puntata mattutina di “Forum”, celebre programma televisivo trasmesso su Canale 5. Il comico ruvese interpreta un uomo sposato e con due figlie che chiede il disconoscimento della seconda figlia di 6 anni e il divorzio con Loredana per accertata infedeltà.

E’ eletto il nuovo CD dell’Associazione Nazionale Bersaglieri – Sez. di Ruvo di Puglia. Il professor Salvatore De Leo è il nuovo presidente. Vice-presidente  è Cataldo Sorice, mentre fanno parte del neo direttivo Tommaso Tedone quale Presidente Revisori;  Antonio Paparella e Nicola Cantatore quali Revisori, mentre Patrizia Tenzone, Giuseppe Mazzone e Michele Laucello sono i Consiglieri.

Il 21 febbraio 2018, in occasione della “GIORNATA DEL BRAILLE”’, la 5F del Liceo Scientifico “Tedone” presenta  la prima visita per non vedenti nel Museo Jatta.

Ruvo di Puglia è il primo Comune dell’area metropolitana, dopo Bari, a firmare un Protocollo per garantire legalità, correttezza, trasparenza, in materia di concessioni e appalti pubblici di lavori, forniture e servizi. Il Protocollo è sottoscritto con CGIL, CISL e UIL.

Il 24 Febbraio al “Fausto Coppi” di Ruvo di Puglia si svolge la prima partita di calcio della Ruvese nel Campionato Nazionale Femminile Under 15, guidate da Donatella Di Bisceglie.

A “Petrolio”, programma di approfondimento condotto dal giornalista Duilio Gianmaria su Rai1, si parla dell’Itel di Ruvo di Puglia.

Politiche 2018. Nel collegio Puglia 1 della Camera, Mariatiziana Rutigliani di Forza Italia è la quarta candidata alla Camera dei Deputati a essere inserita nel listino bloccato del proporzionale.

Medaglia di bronzo per il pasticciere Luigi Bucci, titolare del “Mabù Cafè”, al Campionato Italiano di Cake Design 2018, presso  presso la Fiera del Tirreno CT di Massa Carrara, dal 25 al 28 febbraio 2018.

La Ferrotramviaria SpA comunica «nel rispetto delle proprie corrette consuetudini aziendali, al termine di un congruo periodo di rodaggio, che la tratta ferroviaria Bitonto – Ruvo di Puglia (via Sovereto e Terlizzi), totalmente attrezzata con i sistemi di sicurezza indicati dall’ANSF, dal 26 febbraio ha la marcia dei treni al massimo livello di sicurezza richiesto dalle norme. La linea di Ferrotramviaria è la prima ferrovia regionale a doppio binario attrezzata nelle tratte operative con il Sistema di Controllo Marcia Treno (SCMT) attivato».

Dalle ore 9.30 una nevicata abbondante copre Ruvo di Puglia: è il 27 febbraio. Scuole chiuse e disagi per chi abita in campagna. Danni alle colture.

Il mese di marzo si apre con una bella notizia: la Regione Puglia ufficializza l’inserimento di Ruvo di Puglia nell’elenco regionale dei “Comuni a economia prevalentemente turistica e città d’arte” con il titolo di “Città d’arte”.

L’aspra bellezza della Ruvo di Puglia murgiana è la protagonista di uno dei dodici scatti selezionati nell’ambito del contest fotografico “L’Italia, un Paese che sceglie la bici: dillo con un click!”, indetto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nell’ambito delle iniziative organizzate durante la Settimana dell’Amministrazione Aperta 2018.

Politiche 2018.  Esiti delle elezioni politiche del 4 marzo: a Ruvo di Puglia il Movimento 5 Stelle diventa il primo partito della città. Forti consensi anche “Noi con Salvini”. Grande exploit di Forza Italia trascinato dalla candidata al proporzionale della Camera Mariatiziana Rutigliani. Più di 2000 le preferenze raccolte  dal PD.

Il 5 marzo  a Palazzo Caputi è presentato il Centro Federale Territoriale di Ruvo di Puglia alla presenza del sindaco Pasquale Chieco, del presidente del C.R. Puglia nonché responsabile nazionale del settore giovanile e scolastico Vito Tisci, del responsabile coni Angelo Gilberto e del Prof. Antonello Quarto responsabile del Settore Giovanile e Scolastico in Puglia.

Apre al pubblico, per la prima volta, l’antico “Bastione del Castello” di Ruvo di Puglia: grande affluenza.

In città sono affissi i manifesti della campagna “Ripreso e sanzionato” supportata dal video della Polizia Locale – Nucleo Tutela Ambientale, con il quale i “killer seriali dell’ambiente” sono denunciati.

Quaranta musicisti si iscrivono alla masterclass sull’improvvisazione di Livio Minafra nella Concert Hall del famoso Conservatorio Čajkovskij di Mosca.

Il 15 marzo sono piantati, in Parco Mennea, ventiquattro ulivi monumentali secolari espiantati da Ferrotramviaria in occasione dei lavori di raddoppio, velocizzazione e potenziamento delle tratte ferroviarie nell’ambito del “Grande Progetto”.

Il ruvese Vincenzo Ranieri è  amministratore delegato di Enel Distribuzione. È alla guida delle strategie di e-distribuzione in Italia.

Gabriella Mastandrea, modella curvy ruvese, ospite a “Detto Fatto” con Caterina Balivo su Rai2.

L’amministrazione comunale e le scuole ruvesi in marcia per la legalità a Foggia dalle prime ore del 21 marzo con l’associazione “Libera“ nella Giornata della Memoria e dell’Impegno. Tutti insieme uniti per la legalità e per onorare il nostro concittadino Antonio Lorusso assassinato nel 1971.

La bellezza e il pathos dei riti della Settimana Santa Rubastina trovano consacrazione, il 22 marzo, nel prestigioso premio internazionale “A crone de spine – edizione 2018”, conferito nel Duomo di San Cataldo, a Taranto, nel corso di una cerimonia alla quale partecipano i priori e rappresentanti del CdA delle quattro Confraternite ruvesi – Arciconfraternita “Opera Pia San Rocco”, Arciconfraternita “Maria Santissima del Carmelo”, Confraternita “Maria Santissima del Suffragi”o, Confraternita della “Purificazione di Maria Santissima Addolorata” – e il consigliere comunale Mario Paparella, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale di Ruvo di Puglia. Ruvo di Puglia, dunque, entra a far parte dell’Albo d’oro “A Crone de spine”, insieme a Taranto e a Malaga.

«Era da quarantaquattro anni che non si svolgeva la Sacra Rappresentazione Vivente della Passione di Cristo in Piazza Matteotti. L’ultima volta che ciò è avvenuto ero un ragazzino, uno spettatore»  dichiara Giovanni Todisco che è tornato a vivere la Rappresentazione della Passione di Cristo, nella Piazza più grande della città, ma come regista di “Passione di Cristo  – Voci, immagini, suoni”, grande evento che coinvolge le quattro Confraternite della città, l’Associazione “Ali di Scorta” Onlus di Ruvo di Puglia e l’Associazione “Ruvo 2.0 – Ing. Salvatore Barile” e la Croce Rossa Italiana.

Nell’ambito dei controlli per la sicurezza dei prodotti agroalimentari, i Carabinieri Forestali del Reparto Parco Nazionale Alta Murgia, congiuntamente a militari del Comando Regione Carabinieri Forestali Puglia di Bari, sequestrano circa 500 Kg di formaggi al termine di una specifica attività ispettiva a carico di un supermercato con sede ad Altamura. Coinvolto imprenditore ruvese.

Siamo ad aprile. Il Comune di Ruvo di Puglia, mediante gara pubblica, cerca un gestore per il chiosco nella Villa Comunale, nella centralissima Piazza Dante. Il 14 aprile il chiosco viene danneggiato da vandali.

Ultimati due interventi nelle scuole dell’infanzia “Rubini” e primaria “S.G.Bosco”: nella prima sono eliminate tutte le barriere architettoniche mediante la realizzazione di una doppia rampa per carrozzine; il percorso ha interessato sia l’ingresso all’immobile che l’adiacente viabilità pedonale esterna. Nella “S.G.Bosco”, su segnalazione del Dirigente scolastico e della famiglia di una piccola studentessa, è stata creata un’aula didattica insonorizzata per bambine e bambini audiolesi: alle pareti della stanza sono stati applicati dei pannelli in fibra di poliestere, leggeri  e senza l’utilizzo di formaldeide, evitando così ogni possibilità di dispersione di polveri inalabili in ambiente.

L’8 aprile scorso l’Apulias’s Band diretta dal Maestro Pino Caldarola vince la seconda edizione del “Contest Internazionale Musicale” a Sannicandro di Bari.

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani inoltra al Gup richiesta di rinvio a giudizio per diciotto imputati persone fisiche e un imputato persona giuridica, la Ferrotramviaria SpA nel giudizio relativo al disastro ferroviario del 12 luglio 2016 in cui persero la vita ventitré persone tra cui Antonio Summo, ruvese di appena quindici anni.

Il 20 aprile la Diocesi Molfetta-Ruvo-Giovinazzo -Terlizzi è in festa: a Molfetta giunge Papa Francesco in occasione del 25° anniversario del dies natalis di Don Tonino Bello. Nell’occasione è donata al Pontefice “L’impronta” di Angelo Mazzone, opera vincitrice del concorso “Un dono per Papa Francesco” insieme a quella del terlizzese Giovanni Morgese.

Sei vittorie su quindici nomination ai Rome Web Awards 2018, sezione Social, per “Figli di Madre Terra”, il cortometraggio scritto e interpretato da Francesco Martinelli e diretto da Michele Pinto, in collaborazione con Morpheus Ego e con il patrocinio di Unaprol Nazionale e di Legambiente Puglia.

Oscar d’Argento Regionale e nove Diplomi di Medaglie d’Oro al Concorso Enologico Nazionale Pramaggiore 2018 per i vini della Cantina di Ruvo di Puglia.

(Foto in evidenza, © Mario Di Puppo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: