Home Palazzo Avitaja I CONSIGLIERI PICCIARELLI, TURTURO E SUMMO: “INDIPENDENTI DAL GRUPPO CONSILIARE DEL PD”

I CONSIGLIERI PICCIARELLI, TURTURO E SUMMO: “INDIPENDENTI DAL GRUPPO CONSILIARE DEL PD”

1669

Nella seduta odierna del Consiglio Comunale, Pina Picciarelli, Francesco Summo e Irene Turturo hanno comunicato di aver costituito un nuovo gruppo consiliare autonomo e che restano saldamente nella maggioranza.

Comunichiamo al presidente del Consiglio, sindaco, colleghi e consiglieri, che abbiamo costituito un nuovo gruppo consiliare autonomo e fuori dal PD. Nasce seguendo i principi fondatori del PD, ma avrà una forma più fluida“, ha dichiarato da Irene Turturo a nome dei tre consiglieri.

Si è giunti a questa decisione al termine di un periodo di riflessione che ha riguardato il partito ruvese più rappresentativo in aula consiliare e nella maggioranza. Decisione che sottolinea una volta di più come la crisi vera dell’amministrazione Chieco passa dalla distanza, al momento incolmabile, tra la segreteria del PD e il primo cittadino, e da come i consiglieri stessi del partito hanno vissuto questa situazione.

Rappresenta un passo di svolta – ha spiegato Turturo – e la decisione è maturata a seguito della difficile interlocuzione tra l’interno del gruppo consiliare con la dirigenza del partito. Il capogruppo ha provato a fare sintesi, ma essa non è arrivata. Ci sono stati diversi tentativi di ricomporre quello che per ciascuno di noi è l’interpretazione del ruolo che diamo all’essere consiglieri. In questo complicato momento particolare in cui i partiti a livello locale e nazionale, a tutti i livelli, hanno assunto il ruolo di comitati elettorali, di resa dei conti, dal nostro punto di vista bisogna concentrarsi sul nostro ruolo di esercizio e controllo dell’attività amministrativa. E’ un gruppo autonomo scevro da ogni forza attrattiva nel pieno rispetto del principio di rappresentanza che gli elettori ci hanno affidato“.

“Restiamo nella maggioranza saldamente – ha aggiunto – continueremo il nostro percorso in una posizione attenta, posizione attenta di confronto con la polita e l’istituzione. Sarà nostra premura comunicare i riferimenti utili riguardanti nome del gruppi, logo e indirizzo mail per le comunicazioni del caso”.

 

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome