Home Agricoltura EMERGENZA XYLELLA, MASTRORILLI: “INVITO I MIEI CONCITTADINI A DIFENDERE ORA IL NOSTRO...

EMERGENZA XYLELLA, MASTRORILLI: “INVITO I MIEI CONCITTADINI A DIFENDERE ORA IL NOSTRO PATRIMONIO”

287
Nota del candidato sindaco Biagio Mastrorilli.
Non sono il primo a parlarne ma il tema è troppo importante rispetto al vuoto di iniziativa e informazione prodotto fin ora dall’Amministrazione cittadina.
Con DGR n. 538 del 06.04.2021 viene approvato il Piano d’azione 2021, pubblicato nel Burp n. 55 del 20.04.2021, che delimita le aree ai sensi dell’art. 4 del Reg. UE 2020/1201, ed individua le attività di sorveglianza del territorio e le procedure di monitoraggio dei vettori, nonché le misure fitosanitarie per contrastare la Xylella fastidiosa in Puglia.
Questa volta ad essere coinvolto è tutto il territorio regionale. ANCHE NOI.
Infatti ai sensi del Paragrafo 11 del Piano d’Azione 2021 è obbligatorio in tutto il territorio regionale eseguire la lavorazione dei terreni per eliminare gli stadi giovanili del vettore.
Ciò significa che dal 10 aprile ed entro il 10 maggio le lavorazioni del terreno devono essere eseguite da
• Proprietari e conduttori di fondi agricoli
• Proprietari e gestori (privati o pubblici, compresi i comuni) delle superfici agricole non coltivate, delle aree a verde pubblico, di bordi delle strade, canali e superfici demaniali.
Le lavorazioni possono essere arature, fresature, erpicature o trinciature delle erbe. Nelle aree in cui è difficile o impossibile l’accesso con mezzi meccanici si può intervenire con mezzi fisici (pirodiserbo) e solo in caso di impossibilità ad intervenire con i precedenti mezzi si può ricorrere al diserbo chimico.
Invito tutti i miei concittadini ad adoperarsi ORA e prima che sia troppo tardi nella difesa del nostro patrimonio olivicolo perché anche questa è una battaglia che si vince insieme!
Invito l’Amministrazione ad adoperarsi sulle aree pubbliche e ad effettuare il controllo che le spetta sulle aree private, perché non vogliamo che a discapito di tutti l’Amministrazione Chieco passi alla storia come quella di gestione delle emergenze quando è ormai troppo tardi.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome