Home Politica DE SANTIS: “L’AMMINISTRAZIONE CHIECO? OTTIMA. VA GIUDICATA TRA DUE ANNI”

DE SANTIS: “L’AMMINISTRAZIONE CHIECO? OTTIMA. VA GIUDICATA TRA DUE ANNI”

787

E’ cominciata ufficialmente l’avventura da commissario del Circolo di Ruvo di Puglia del PD per Domenico De Santis. Nominato dal segretario regionale Marco Lacarra, a lui spetta l’onere di riorganizzare il partito e trovare una sinergia proficua tra la sede di Largo San Giovanni e quella provvisoria del Municipio ruvese in via Amendola.

La prima giornata ruvese l’ha passata a incontrare il gruppo consiliare Pd, i membri di AppDem e, infine, il primo cittadino. De Santis ha avuto un ruolo chiave anche nella risoluzione della crisi dello scorso marzo.

Del passato non parla, l’obiettivo è quello di guardare al futuro e di aprire le porte a tutti, tesserati e non. “Il mio compito – dice De Santis – è quello di azzerare il PD e spalancare le finestre per ricostruirlo continuamente. Servono energie nuove e le troveremo”.

Commissariamento inevitabile, secondo il suo punto di vista, per ricompattare il gruppo consiliare, gli amministratori della città e il partito stesso.

“Il mio sguardo – prosegue De Santis – è proteso verso il futuro. Cercheremo di guardare al mondo associativo, alle realtà della città. Andremo oltre il tesseramento”.

Sull’amministrazione Chieco spende parole positive: “Ruvo ha la fortuna di avere un manager pubblico, un professore universitario che ha il suo lucido modo di vedere. Ha posto le basi per ottenere il massimo sul finire del suo mandato. Ha ottenuto i fondi per cambiare la città e lo farà. Appena queste risorse saranno disponibili i ruvesi sapranno apprezzare”.

Nominerà un sub-commissario che aiuterà De Santis a intrecciare relazioni sul territorio, in attesa del nuovo congresso appena sarà terminata questa fase di dialogo.

Rimpasto di giunta? Al momento non è inserita nell’ordine del giorno, per il commissario non è una priorità.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome