Home Palazzo Avitaja CHIECO: “FESTA DELLA REPUBBLICA UNICA. CRISI OCCASIONE DI RINASCITA”

CHIECO: “FESTA DELLA REPUBBLICA UNICA. CRISI OCCASIONE DI RINASCITA”

469

“Festa della Repubblica diversa, occasione unica per rilancio e rinascita”. Parole sentite da parte del primo cittadino Pasquale Chieco nella celebrazione della Festa della Repubblica che si è tenuta presso la sede momentanea del Comune.


Ancora una manifestazione ristretta, ai tempi del Covid-19, ma con le dovute distanze stavolta presenti anche una rappresentanza di consiglieri comunali. “Maggioranza e Minoranza (Forza Italia) insieme come opportunità per una ripartenza al servizio della collettività”, il pensiero di Chieco che ha più riprese ha sottolineato la presenza dei consiglieri alla manifestazione del 2 giugno.

“Ancora una cerimonia raccolta – ha dichiarato Chieco – un senso diverso a questa festività molto meno festosa e molto più di una celebrazione, quasi l’assunzione di un impegno. Mi sono identificato nelle parole del Presidente della Repubblica Mattarella e mi sono identificato, quando sottolineava che la ricorrenza di quest’anno richiama l’atto fondativo. Venivamo fuori dalla guerra era una situazione drammatica come questa crisi senza precedenti dove il nemico è invisibile”.

Una crisi molto pesante e rilevante: “Vi sono molte assonanze col dopoguerra ma in questa celebrazione intravedo l’occasione di una rinascita, di una  ripartenza, quasi di  discontinuità nel modo in cui avevamo vissuto fin qui. Sono semi da far germogliare in un nuovo modo di essere di costruire la nostra patria, la nostra nazione”.

“La crisi come occasione di rinascita e di rilancio”, ha proseguito il sindaco: “Voglio cogliere in questa nostra giornata questo senso di ripartenza. Sono parole molto sentite e dirette che spero trasmettano a tutti la voglia di ripartire da una crisi per rilanciarsi. Ognuno ha affrontato la crisi nella maniera in cui preferiva: siamo in un’altra dimensione e colgo dal mio punto di vista di uomo che guarda questi processi con la responsabilità e l’onore di rappresentanza, una grande occasione, una grande possibilità. Spero che dappertutto questa occasione venga colta”.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome