Home Attualità Anci Puglia chiede a Regione adozione di misure territoriali eccezionali e urgenti...

Anci Puglia chiede a Regione adozione di misure territoriali eccezionali e urgenti tese al contrasto della povertà

371
In una nota odierna a firma congiunta presidente Domenico Vitto e delegato Welfare Pasquale Chieco, Anci Puglia ha sottolineato alla Regione la necessità di adottare misure eccezionali e immediatamente operative, per fronteggiare quella che si avvia ad essere una vera e propria emergenza umanitaria.
Il persistere dello stato di emergenza  sanitaria  relativo alla pandemia da Covid-19, sta provocando e sempre più provocherà, inevitabili e drammatiche ripercussioni economiche per le fasce più fragili delle nostre comunità, in termini di povertà, disagio e forte aumento dei bisogni socio-sanitari.
Pertanto, tenuto conto degli ammortizzatori sociali in atto (integrati dalle misure de D.L. n.18/2020) e degli strumenti ordinari di contrasto alla povertà (Reddito di Cittadinanza e RED), Anci Puglia ritiene indispensabile  introdurre con urgenza una o più misure generali che sostengano i soggetti esclusi da detti strumenti e ancora, di prevedere per i prossimi mesi, lo stanziamento di risorse aggiuntive in favore dei Comuni, che consentano di attivare una misura di ultima istanza in favore di quelle famiglie che, nonostante gli altri strumenti di sostegno, versino ancora in situazioni di indigenza.
Anci Puglia ha chiesto alla Regione di esaminare quanto proposto, nella imminente riunione sulla Programmazione ordinaria delle azioni di contrasto alla povertà che si terrà nei prossimi giorni.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome