“Un pastore fattosi popolo”. Omelia del Santo Padre nella città di Molfetta.

Il Pane vivo disceso dal Cielo rappresenta il punto focale del Vangelo della giornata, con l’immagine di Gesù che “si offre a noi come Pane di vita, come a dirci: ‘di me non potete fare a meno”. L’Eucaristia, ha affermato il Pontefice nella sua omelia, non è “un bel rito, ma la comunione più intima, più concreta, più sorprendente che si possa immaginare con Dio”. Chi la riceve diventa a sua volta “pane spezzato, che non lievita d’orgoglio, ma si dona agli altri”,. “Vivere per” diviene “il contrassegno di chi mangia questo pane, il marchio di fabbrica del cristiano”. Questo è stato il cardine della testimonianza di don Tonino, un “Vescovo-servo, un Pastore fattosi popolo, che davanti al Tabernacolo imparava a farsi mangiare dalla gente. Sognava una Chiesa affamata di Gesù e intollerante a ogni mondanità”. Sul molo illuminato d’azzurro, si è levato l’interrogativo di Sua Santità: “dopo tante Comunioni, siamo diventati gente di comunione?”

                  Il “Pane spezzato”, ha proseguito Papa Francesco, è “pane di pace”; don Tonino lo ha affermato con forza quando diceva che “la pace non viene quando uno si prende solo il suo pane e va a mangiarselo per conto suo”. Germoglia nella convivialità, nell’atto di condividere il “Pane di unità e di pace”, “chiamati ad amare ogni volto, a ricucire ogni strappo” per mezzo della Parola. Essa serve a “camminare nella via, non per sedersi a parlare di ciò che va e non va”. Quello che realmente importa è lasciarsi plasmare dal cambiamento di vita “richiesto da lui”; andare come Saulo e Ananìa, non autorelegarsi in “spazi rassicuranti”. Divenire “’corrieri di speranza’, distributori semplici e gioiosi dell’Alleluia pasquale”, della parola di Dio che “libera, rialza, fa andare avanti, umili e coraggiosi al tempo stesso”. “Viviamo ciò che celebriamo! Così, come don Tonino, saremo sorgenti di speranza, di gioia e di pace”.

Il testo dell’omelia è integralmente leggibile sul sito diocesano (www.diocesimolfetta.it/papafrancescoamolfetta sezione: Discorsi e Documenti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: