TUTTI IN FILA PER SEI: ALLE 18.00 LA TECNOSWITCH SFIDA ROSETO

In fila per sei: al botteghino, per strada, nei bar, poi negli spogliatoi, in campo. In fila per sei successi di fila, ma soprattutto allineati per la prova del “sei”. Cinque in campo a rotazione, uno fisso sugli spalti: e ci sta di attendere l’appuntamento con entusiasmo, fame, voglia. Tanta attesa perchè di fronte ci sarà Roseto, l’assoluta favorita per questo torneo al di là dell’avvio in campionato, al di là di qualche prestazione non proprio positiva.
I “Fratelli di Talos” si presenteranno sul parquet con quella lucidità serenità dettata dal primo posto in solitario. Due punti in palio, niente di più. Il resto sarà conseguenza di un match che oppone tra loro i migliori della categoria. Sottocanestro, sul perimetro, in panchina. Coach Campanella per tutta la settimana ha imposto la giusta intensità a ogni singolo momento di avvicinamento alla contesa.
Alle 18.00 la palla a due con la possibilità di assistere al match in streaming su LNPPASS. Ma Ruvo di Puglia ha deciso di assediare i botteghini nel corso della prevendita e vorrà stare sugli spalti con la maglia n. 6 cucita sul petto.
 
Forza ragazzi, tutti insieme per la prova del “Sei”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: