Home Sport TRASFERTE VIETATE PER LA TECNOSWITCH

TRASFERTE VIETATE PER LA TECNOSWITCH

410
Si resta a contatto con gli avversari, si dà l’idea di poterla vincere sempre e in ogni istante, ma poi la realtà è differente. Si dà la dimostrazione delle proprie potenzialità, poi ci si perde cammin facendo, per poi immaginarsi che il destino rimetta a posto le cose.
Invece no, è negativa anche la trasferta di Vieste per i bianco-azzurri. Unica certezza: la valigia dei rimpianti è colma già alla quinta giornata. Di fastidi, di noie, di errori, di palle perse, anche di sfortuna. Ma non servono gli alibi, serve lavorare e migliorare ogni singolo momento ogni singola azione. La strada, per fortuna, è ancora lunga.
Primo quarto con i ruvesi avanti di 2 al 10′, dopo esser partiti forti grazie al duo Laquintana – Bagdonavicius. Le difese concedono tanto e la squadra bianco-azzurra perde il contatto con i locali. Gap che diventa pesante al 30′, 68-54. Quattordici lunghezze frutto della gran capacità dei locali di ottenere il massimo dai propri attacchi nella fase centrale del match. Ripartire dalla difesa è l’input di coach Patella che trova in Presentazi l’uomo di Vieste. Strappo ricucito, anche se negli ultimi due minuti la gestione dei possessi fa arrabbiare un pò tutti. Nell’ultima azione d’attacco dei ruvesi Laquintana si arresta, tira, ma il ferro dice no e premia i locali.
Sabato alle 20.00 già sfida importantissima in casa contro Monopoli.
SUNSHINE VIESTE – TECNOSWITCH 83-81
(19-21, 44-41, 68-54)
SUNSHINE: Samija 19, Castriotta, Compagnoni 11, Hoxha 4, Ljubisa 21, Simeoli 15, Gimma n.e., Lauriola 13, Agalliu n.e., Ragno. Coach Desantis.
TECNOSWITCH: Mascoli 3, Marchetti 11, Laquintana 17, Ippedico 5, Presentazi 12, Jovic 8, Luzio n.e., Bagdonavicius 23, Di Salvia 2, Luzza. Coach Patella.
Arbitri: Balice di Conversano, Russo di Taranto.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome