Trapianto unico cuore e polmoni, salvata giovane

Da Bari a Torino, affetta da una rarissima malattia – l’ipertensione polmonare primitiva – e salvata con un eccezionale e unico trapianto multiplo di cuore e due polmoni in Ecmo.

L’intervento, effettuato su una ragazza pugliese di 19 anni, è durato 12 ore, ed è stato portato a termine all’ospedale Molinette della Città della Salute di Torino.

Per salvare la giovane è stata lanciata una richiesta in urgenza nazionale dei tre organi per un unico trapianto salvavita. Da un donatore di Trieste è stato prelevato il blocco cuore-polmoni. Al termine dell’intervento gli organi hanno iniziato a funzionare e la paziente ha cominciato a respirare da sola.

    Per la giovane, sotto terapia con l’Ecmo e la ventilazione meccanica al Policlinico di Bari, l’unica strada percorribile era il trapianto: con un volo speciale dell’Aeronautica Militare è stata portata al Centro Trapianti Cuore-Polmone delle Molinette, da dove è partita la richiesta urgente degli organi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: