Home Attualità Tour di successo per “Cappuccetto Rosso” della Compagnia “La luna nel letto”

Tour di successo per “Cappuccetto Rosso” della Compagnia “La luna nel letto”

756

Continua con successo il tour dello spettacolo “Cappuccetto Rosso” della Compagnia teatrale “La luna nel letto” di Ruvo di Puglia in collaborazione con la Compagnia di danza “Eleina D”.


Ieri, tappa a Ivrea al Teatro Giacosa, dopo il sold out nel Teatro Comunale a Belluno e a Cascina nella Città del Teatro.

Della fiaba di antica tradizione popolare, narrata e da Charles Perrault e dai Fratelli Grimm, è stata proposta un’interessante rivisitazione dal regista Michelangelo Campanale che ha colpito la giuria del tredicesimo concorso “Young & Kids”, organizzato nell’ambito della ventisettesima edizione del Festival Internazionale del Teatro contemporaneo a Lugano, tanto da decretarne la vittoria.

Questa è la motivazione addotta dai giovani giurati: «Imprevedibile, innovativo e dinamico. Queste sono le tre parole che sceglieremmo se ci venisse chiesto di descrivere lo spettacolo “Cappuccetto Rosso” de “La luna nel letto” di Ruvo di Puglia insieme ai danzatori della “Compagnia Eleina D”. Un secondo in scena e il Lupo ha già conquistato il pubblico. La bravura degli attori/danzatori – alcuni anche acrobati – è indubbiamente la colonna portante dello spettacolo. Tramite gli elaborati costumi e oggetti di scena, la storia, benché conosciuta da tutti, prende una svolta innovativa. Non è la prima volta che questa Compagnia utilizza il teatro fisico per re-interpretare fiabe a tutti già conosciute. Questa sua esperienza si nota dalla maestria con la quale riesce a mantenere un pubblico di tutte le età attento. La cosa rinfrescante, però, di questo modo di raccontarla, è il continuo ribaltare le dinamiche dei personaggi, facendo risultare tutti come la possibile vittima della storia. Questo innovativo punto di vista è accentuato dagli sfondi d’autore e dalla musica a tratti classica, circense e contemporanea. Il tutto è incorniciato da un gioco di luci e ombre le quali aiutano lo spettatore, grande o piccolo che sia, a immergersi nella fiaba, accentuando i momenti più critici. L’adattabilità di questo spettacolo a ogni tipo di pubblico lo rende il perfetto rappresentante della categoria “Young&Kids” del 27esimo Festival Internazionale del Teatro».

(Foto © Mariagrazia Proietto)

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome