Home Politica "Ruvo, Carafa e la leggenda – IV Ed.": sabato pomeriggio la conferenza...

"Ruvo, Carafa e la leggenda – IV Ed.": sabato pomeriggio la conferenza stampa

5766

L’edizione 2016 di “Ruvo, Carafa e la leggenda IV edizione” sarà presentata sabato 28 maggio alle ore 17.00 presso Palazzo Jatta a Ruvo di Puglia. La conferenza stampa sarà l’occasione per illustrare le tante esperienze che, ruvesi e non, vivranno il prossimo 17, 18 e 19 giugno. Un tuffo nel passato, alla riscoperta di tradizioni e valori, lentamente messi da parte, e pronti a materializzarsi a tutela della storia stessa.

Tre atti separati, nei quali Ruvo di Puglia tornerà a sentirsi bella e vissuta, grazie all’impegno costante e quotidiano del Centro Studi Cultura et Memoria. Nella volontà degli organizzatori c’è di più: si nasconde la voglia di fare “rete” in maniera ancor più concreta entrando definitivamente nei cuori della città. Ma non solo: non ci si vuole sentire più soli nella costruzione di questo progetto, ma ci si auspica che per l’edizione 2017 i sacrifici fossero condivisi da tutti, dai singoli cittadini, dal tessuto commerciale, dalle istituzioni. Insieme per provare a dare a Ruvo di Puglia la giusta dimensione storica e culturale che merita. Soprattutto perché la IV edizione del “corteo storico”, spingerà il “Centro Studi Cultura et Memoria” ancor più in là verso i progetti Europei, con il bagaglio culturale pronto a raggiungere importanti traguadi.

Alla conferenza parteciperanno Enza Tedone, presidente e cuore pulsante della manifestazione, Raffaella Lorusso, referente per il Sud CERS, Mario Burdi, presidente fondazione “E. Pomarici Santomasi”, Zaccaria Gallo, medico chirurgo, poeta e scrittore, da anni impegnato nella lettura espressiva di testi poetici e letterari, anche drammaturgo e regista di teatro, la dottoressa Pina Catino, presidente del Club Unesco di Bisceglie, Francesca Flaminio di Napoli creatrice di abiti e costumi storici su misura di tutte le epoche.

Ruvo di Puglia entrerà a contatto con un’altra dimensione, quella protesa alla sua stessa valorizzazione, attraverso un lavoro certosino e fatto di documenti reali.

Nel corso della conferenza presentata dal direttore di ruvesi.it Paolo Pinto, vi saranno tantissime sorprese. Si scoprirà, ad esempio, il motivo per il quale è stato scelto Palazzo Jatta, quale location della conferenza. Sarà, inoltre, presentata ai partecipanti l’esperienza straordinaria delle scorse edizioni di “Ruvo, Carafa e la Leggenda” e i ruvesi conosceranno ufficialmente colui che interpreterà il ruolo del Conte Carafa.

Sarà presentata alla stampa, l’intera programmazione a cominciare dai Giochi d’Epoca del 17 giugno a “La Cena” d’altri tempi in programma per sabato 18 giugno, un tuffo nel passato in un’affascinante atmosfera d’altri tempi in una tenuta d’altri tempi, Tenuta Torre del Monte, il tutto a cura dello Chef Michelangelo Sparapano, l’Unione Cuochi Regione Puglia, F.I.C., l’Associazione cuochi Baresi, rievocando gusti d’altri tempi, pietanze, preparate con ingredienti comuni, utilizzati ancor oggi sulle nostre tavole e nella migliore cucina tradizionale pugliese e accompagnate da vino rosso della cantina Crifo. Palazzo Jatta, 28 maggio, ore 18.00: Ruvo di Puglia pronta a tornare indietro nel tempo!

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome