RIFACIMENTO DELL’ASFALTO NELLE STRADE CITTADINE, LUNEDÌ 8 AGOSTO AL VIA IL SECONDO LOTTO DEI LAVORI

Al via lunedì 8 agosto i lavori del secondo lotto dell’Intervento di Manutenzione Straordinaria delle Strade del Centro Abitato di Ruvo di Puglia.

L’intervento, per un importo complessivo di circa 290.000 euro, prevede il ripristino dell’asfalto previa fresatura dell’esistente.

Le prime strade interessate dai lavori saranno: Via Don Minzoni, Via parallela Cairoli, Via Marconi, Via Verdi, Via Papa Giovanni XXIII e Via Corato nel tratto compreso tra Via Marconi e Via Pertini.
L’impresa appaltatrice è la Dambrosca Costruzioni srl.

Si tratta del secondo lotto dei lavori di rifacimento delle strade cittadine finanziato con il mutuo per complessivi 1.100.000 euro acceso dal Comune con la Cassa Depositi e Prestiti. Il primo lotto era stato completato nell’estate del 2021.
Prossimamente verranno affidati lavori di manutenzione stradale per ulteriori 862.000 euro finanziati dal programma regionale “Strada x strada”.

“Come promesso – ha detto il sindaco Pasquale Chieco – riprendiamo il nostro lavoro di riqualificazione della rete viaria cittadina. È un lavoro che parte da lontano, possibile grazie al miglioramento dei nostri conti e che già l’anno passato ha visto la sistemazione di diverse strade in centro e in campagna.
So bene, anche dalle tante vostre segnalazioni, che molti di voi considerano il rifacimento delle strade l’opera pubblica più importante, perché più vicina alla nostra vita quotidiana: investire risorse ed energie per migliorare e rendere più sicure le strade cittadine è un impegno che abbiamo preso con la città e che intendiamo portare fino in fondo.”

“Si tratta di un intervento strutturale – ha detto l’assessore all’Ambiente Antonio Mazzone – già avviato dalla precedente amministrazione e finalizzato al ripristino del manto stradale di alcune vie cittadine che da tempo necessitano di sistemazione.
Prima di iniziare abbiamo dovuto attendere che alcune aziende completassero alcuni interventi di rete nei sottoservizi. Ringraziamo gli Uffici dell’area tecnica anche per il prezioso lavoro di raccordo e coordinamento con queste aziende grazie al quale siamo riusciti a curare la programmazione delle attività, a massimizzare gli obiettivi progettuali e, al netto di imprevisti, a evitare sovrapposizioni di cantieri e spreco di risorse pubbliche.
Ma non ci accontentiamo: nel prossimo futuro vorremmo provare a migliorare questo tipo di cantieri anche dal punto di vista della sostenibilità.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: