Real Basket Ruvo: le finali regionali partono con una sconfitta onorevole

Non riesce l’impresa alla Rbr nella prima giornata delle finali regionali. La squadra in maglia granata, rimaneggiata da pesanti assenze, si arrende dopo 38′ giocati alla pari contro i più forti e quotati avversari .

Ruvo scende in campo con Bucci, Caldarola, Rutigliano, Altamura, e Martinelli, schierati a zona. Brindisi, invece, schiera Fersino, Rollo, My, Guadalupi e Castellitto, schierati a uomo.
Rollo e Fersino aprono le danze ma Caldarola risponde con 5 punti consecutivi. Martinelli commette subito due falli , la zona proposta da coach Visicchio tiene bene e i brindisini chiudono il primo quarto sotto 9-11.
Nel secondo quarto Padovano e Colella prendono il posto di Altamura e lo stesso Martinelli.Brindisi prova a prendere il largo con i suoi lunghi sotto canestro e con i rimbalzi offensivi: Ruvo non ci sta e riesce ad arginare gli avversari chiudendo sotto il quarto 27-20 .

Il terzo quarto si apre con il canestro di Rutigliano e la tripla di Caldarola che riavvicinano i ruvesi sul – 2. Guadalupi segna 7 punti nel quarto e la difesa press dei brindisini crea non pochi problemi a Bucci e agli altri esterni, che perdono sanguinosi palloni e lasciano spazio ai contropiedi brindisini. Maselli, appena entrato, recupera un pallone, subisce un fallo e serve un assist a Martinelli: la Rbr non demorde e chiude il quarto 40-28.
Nell’ ultimo periodo , la stanchezza inizia a farsi sentire: a Castellitto risponde Rutigliano, seguito da Caldarola che prova a tenere a galla i suoi con l’ennesima tripla. Brindisi recupera rimbalzi in attacco che danno vita a nuovi possessi , ma ancora Caldarola da tre avvicina i suoi sul 46-41 a 5′ dalla fine. Ruvo recupera un importante pallone ma spreca la potenziale palla del -2 e nel finale deve arrendersi ai canestri di Guadalupi e Fersino, commettendo fallo sistematico.
Applausi per tutti i giocatori ruvesi che hanno lottato su ogni pallone , senza mai demordere. La differenza fisica e tecnica con i brindisini era evidente: le scarse rotazioni sotto canestro ha creato dei problemi a Martinelli e Altamura che hanno arginare più che bene i lunghi avversari.
Ottima la difesa a zona che ha rallentato i ritmi dei giocatori brindisini limitando i contropiedi .
Prossimo doppio appuntamento previsto per sabato 27, sempre a Mesagne, contro la New Tre Anelli Maglie in mattinata e poi nel pomeriggio contro Martina.

Agrofattorino Brindisi-Real Basket Ruvo 59-45

(9-11) (18-9) (13-8) (19-17)

Brindisi : Fersino 12, Rollo 12 , Calamo, Capoccia, My 6, Pacella, Chionna 2 , Guadalupi G. 17 , Guadalupi F. 7 , Taurino 1, Castellitto 2
Ruvo: Maselli , Caldarola 27 , Leone, Padovano, Visicchio 4 , Martinelli 6, Rutigliano 6 , Bucci 2 , Altamura , Colella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: