Home Agricoltura PROCURA AUTORIZZA INCAPPUCCIAMENTO ULIVO INFETTO DI MONOPOLI

PROCURA AUTORIZZA INCAPPUCCIAMENTO ULIVO INFETTO DI MONOPOLI

505

“Ringraziamo la Procura di Bari che di fatto ha autorizzato l’operazione di incappucciamento dell’ulivo infetto di Monopoli”, è quanto rivela il presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia. “Assisteremo l’agricoltore nelle procedure formali – aggiunge Muraglia – perché vanno comunicate preventivamente e nel dettaglio tempistica e modalità per l’apposizione del telo antinsetto, al fine di evitare la propagazione del batterio ad opera degli insetti vettori fitomizi”.


La società cooperativa PugliaOlive aderente a UNAPROL si è già messa a disposizione – dice Coldiretti Puglia – per fornire gratuitamente all’agricoltore la rete anti insetto, con la relativa messa in opera.

“Non conosciamo i tempi del sequestro probatorio e dell’attività investigativa della Procura di Bari, per questo abbiamo chiesto di incappucciare l’albero, perché oggi la sputacchina non c’è, ma le forme giovanili inizieranno a presentarsi già dall’inizio di febbraio e così, al primo apparire degli insetti, non ci sarà alcuna fonte di inoculo”, conclude il presidente Muraglia.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome