Cultura

Presentazione del volume “Templari e giovanniti nel Mezzogiorno normanno-svevo. Insediamenti e uomini” a Ruvo di Puglia

“Templari e giovanniti nel Mezzogiorno normanno-svevo. Insediamenti e uomini” (D’Amico editore, collana Quaderni di Historia Regni, 2022) di Vito Ricci è il volume che sarà presentato venerdì 17 maggio alle ore 18.30 nella piazzetta dell’Infopoint della Pro Loco a Ruvo di Puglia. L’autore dialogherà con Antonio D’Eramo, responsabile dell’APS di ricostruzione storica “Antiquae Artis”. Saranno presenti alcuni esponenti dell’APS “Antiquae Artis” e dell’Associazione di rievocazione storica “Impuratus” in abiti storici tipici degli ordini religioso-militari e dei pellegrini del XIII secolo. L’evento, organizzato in collaborazione con lo Studio d’arte via de Cristoforis 24 e l’Associazione AEDE “P. Olivieri”, rientra nell’ambito della manifestazione della Pro Loco di Ruvo di Puglia “Rose e rosati” e nel ciclo di iniziative di fine anno accademico dell’Università della Terza Età “N. Cassano”

Il libro

Il Mezzogiorno italiano, soprattutto in epoca normanno-sveva, ricoprì un ruolo determinante nella storia e nelle vicende degli Ordini religioso-militari, in particolare, e del movimento crociato più in generale. La posizione geografica della penisola forniva una serie di facilitazioni nei rapporti con la Terrasanta e, in primo luogo, metteva a disposizioni i centri costieri da cui poter salpare verso l’Oltremare e inviare uomini, vettovaglie, armi, cavalli. Al fattore geografico ben presto se ne aggiunse uno ulteriore di natura economica: lo sfruttamento della terra con l’impianto di aziende dedite all’agricoltura e all’allevamento ovino. Nel lavoro si esamina la rete degli insediamenti degli Ordini, le strategie insediative e un aspetto dell’organizzazione spesso trascurato, ovvero, quello relativo alla familia, ovvero tutti quei laici, che a vario titolo, gravitavano intorno al mondo delle commende giovannite e templari.

L’autore

Nelle sue ricerche si interessa di storia economica e sociale e demografia storica in Terra di Bari tra Medioevo e prima Età moderna e della presenza degli Ordini religioso-militari nel Mezzogiorno italiano, con particolare riguardo alle strategie insediative e all’economia. Ha pubblicato cinque monografie, diversi saggi in riviste italiane e internazionali, contributi in atti di convegno e in miscellanee. Ha tenuto interventi in incontri, conferenze, seminari e convegni in Puglia e in altre Regioni italiane. È socio ordinario della Società Italiana di Storia Medievale (SISMED), della Libera Associazione Ricercatori Templari Italiani (LARTI), della Società Italiana di Demografia Storica (SIDeS) e del Centro Ricerche di Storia e Arte Bitonto; è tra i soci fondatori dell’Associazione del Centro Studi normanno svevi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!