ORTONA FESTEGGIA, LA BE BOARD APPLAUDE

Un gran pomeriggio di sport quello vissuto al PalaColombo di Ruvo di Puglia. La Tombesi Ortona taglia matematicamente il traguardo dell’A2 e lo fa tra il suo pubblico amico giunto in massima al seguito e gli appassionati ruvesi di calcio a 5.

Partita agonisticamente molto valida che laurea gli abruzzesi e consegna agli annali una Be Board capace di non mollare mai, anche quando elementi numerici e qualitativa sembrano poter essere differenti.

Il lavoro, il sacrificio hanno accompagnato queste due squadre anche nel giorno della celebrazione definitiva della Tombesi: campione e promossa in A2 con tre giornate d’anticipo.

Serviva la vittoria ed essa è arrivata con molta difficoltà, complice tensioni e l’organizzazione dei locali.

Si parte con la standing ovation meritata per Paolo Pellicani che esce dopo pochi secondi per prendersi gli applausi del pubblico ruvese dopo le grandi parate delle giornate precedenti.

Il siluro di Pizzo incanala la gara sui binari abruzzesi. La Tombesi non trova il raddoppio e lentamente cresce la Be Board priva di Manuel Torres. Ballesteros incanta, Ciliberti segna al 12′ e ne vien fuori una gara completamente diversa.

I ruvesi reggono e tengono botta. L’1-1 di fine primo tempo è emblematico dell’ottimo lavoro che mister Piacenza e il suo staff stanno compiendo.

Sugli spalti si segue tutto con grande attenzione. Poi segna Silveira la rete del 2-1 scacciapaure. Poco dopo proteste locali per una carica su Mastrorilli non ravvisata dagli arbitri: Ortona fa 3-1 con Adami e la festa comincia ad esplodere.

A tenere tutti seduti sulle gradinate è la grande giocata di Ballesteros che se ne va sulla fascia sinistra e batte Dell’Oso per il momentaneo 3-2. La consacrazione dell’Ortona arriva in coda al match. E’ ancora Silveira a dare fiato alla Be Board e a chiudere i conti: 4-2. A 4′ dalla fine mister Piacenza consegna la maglia bucata a Ciliberti. Dell’Oso chiude i conti con un rilancio coast to coast a porta vuota. Vince Ortona con una grande celebrazione finale. Con grande sportività i ruvesi applaudono i giallo-verdi in festa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: