LA MAGIA DELL’ULTIMA SERATA DE “LA VOCE DELLE CATTEDRALI”

Quando coro e orchestra fondono insieme nasce la magia che attrae, ipnotizza, rende tutti più ricchi di sensazioni, suggestioni. E’ stato anche questo il “Ruvo Coro Festival” nella sezione “La Voce delle Cattedrali” che ha vissuto la sua ultima serata all’interno della Cattedrale di Ruvo di Puglia. Tra le navate gremite di spettatori attenti riecheggiavano le note del Nabucco di Verdi, del Barbiere di Siviglia di Rossini, del Regina Coeli/Innegiamo dalla Cavalleria Rusticana.

Significativa la presenza dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “E.R. Duni” di Matera, guidata da giovani direttori che si sono alternati nei diversi brani, arricchita  dalla viola solista Teresa Laera  e dal soprano Erika Mezzina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: