“IO NON CROLLO” A SOSTEGNO DEI TERREMOTATI DEL CENTRO ITALIA

Ore drammatiche! L’Italia centrale prova a rialzare la testa dopo l’ondata di gelo che ha peggiorato la propria situazione, già precaria dopo lo sciame sismico cominciato il 24 agosto 2016.

Nel frattempo il cuore degli italiani, la maratona di solidarietà è un qualcosa di ugualmente straordinario. Non c’è stato momento che questa nazione abbia smesso di sostenere i terremotati. La burocrazia è davvero un grosso handicap per questa nostra Italia. Le operazioni solidali in loro favore si sono moltiplicate a vista d’occhio. Dal nord al Sud, senza distinzione: tutti insieme per i nostri fratelli del centro Italia.

Per dan man forte alle istituzioni e agli italiani colpiti da situazioni non programmabili, a Camerino è nata l’associazione “Io Non Crollo”. L’ondata contagiosa di solidarietà ha ben presto fatto sì che questa idea trovasse “casa” in tutte le regioni d’Italia.
Anche la Puglia non è stata da meno e in Provincia di Bari si è lavorato sodo per cercare di dare continuità a questo progetto.

A Ruvo di Puglia il gruppo di cittadini prossimo a fondarsi in un’associazione chiamata “Alba Ruvese” hanno accettato di buon grado di divenire una “cellula” di questo progetto. “Io Non Crollo” ha lavorato intensamente in questi giorni per raccogliere materiale che possa servire ai terremotati. Una staffetta solidale renderà possibile la consegna di questi prodotti trasportati grazie al cuore di alcuni autotrasportatori.

“Cittadini che lavorano per altri cittadini” ci spiegano gli organizzatori della raccolta che si sta effettuando in via dott. Loiodice 6, nei locali adiacenti al “Glorius Cafè”. Cecilia Pellegrini è la referente di Ruvo di Puglia di “Io Non Crollo”, contattabile al numero 3429591048. Il meccanismo è semplice: si raccolgono beni richiesti dagli italiani colpiti dal terremoto, si consegnano a destinazione. Non si accettano soldi, ma bensì mangimi per gli animali, pellet e altri beni di prima necessità.

Il primo carico si muoverà da Ruvo di Puglia questa sera: assieme alla merce raccolta a Polignano, Corato e Bisceglie, giovedì sera gli autotrasportatori partiranno alla volta del centro Italia.

Batte il cuore dei ruvesi: enorme il contributo di Edilruvo Vitale che ha donato mezzo bancale di pellet, le cantine “Cantina di Ruvo di Puglia” e “Vitivinicola Lamonarca”. Anche il sindaco Pasquale Chieco si sta prodigando per l’iniziativa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: