INTERROGAZIONE DEI CONSIGLIERI CANTATORE E LORUSSO: “PROROGA INFINITA SU UN POR DI RIGENERAZIONE URBANA SOSTENIBILE”

I consiglieri comunali Vito Cantatore e Luciano Lorusso, (Alleanza civica per il Bene Comune), scrivono all’assessore ai lavori pubblici Antonio Mazzone:  “Nell’espletamento dell’incarico affidato dai cittadini, hanno notato che in data 19 maggio 2022 è stata pubblicata all’albo pretorio on line anche la determinazione n° 257/2021 del 07/09/2021, riportante il seguente oggetto: ”POR PUGLIA 2014/2020. ASSE XII – AZIONE 12.1.“RIGENERAZIONE URBANA SOSTENIBILE”- Intervento di Riqualificazione Sostenibile – aree naturali urbane e parchi pubblici – Codice operazione A1201.15- Proroga sul termine di ultimazione dei lavori Leggendo detta determina si è appurato che:

-l’intervento risultava aggiudicato, con determina n. 13 del 22 febbraio 2021 in favore dell’RTI costituito dal capogruppo mandatario Persia Nicolangelo e dalla impresa mandante VERONICO GIUSEPPE, con sede alla Via Cantore n. 27 in Bitonto;

– in data 30 marzo 2021 risulta sottoscritto il contratto d’appalto repertorio n° 3725;

– il verbale di consegna dei lavori venne sottoscritto in data 22 aprile 2021;

– ci fu l’accoglimento della richiesta anticipazione nella misura del 20% del prezzo contrattuale operata con determinazione n. 123 del 19 maggio 2021;

– in data 29 luglio 2021 l’appaltatore aveva chiesto una proroga di settanta giorni per ultimare i lavori;

– il successivo 3 agosto 2021 il Direttore Lavori si esprimeva su detta richiesta ritenendo congrua una proroga di giorni quaranta;

– il Direttore Area 8, invece, riteneva sussistenti le condizioni che giustificavano la richiesta di settanta giorni di proroga così come avanzata dall’appaltatore;

– il medesimo Direttore concedeva, quindi, al RTI costituito dal capogruppo mandatario Persia Nicolangelo e dalla impresa mandante Veronico Giuseppe ed a termini dell’art. 107 del Decreto Legislativo n° 50/2016 e s.m.i., la proroga di SETTANTA giorni sul termine temporale stabilito dal Capitolato Speciale di Appalto e recepito nel verbale di consegna”.

Ecco l’interrogazione posta dai consiglieri: ” Quale sia il termine ultimo stabilito dal Capitolato Speciale d’Appalto e quindi la data entro la quale i lavori dovevano concludersi, tenuto conto della proroga concessa di settanta giorni; Se i lavori sono ancora in corso, o meglio, se sia ancora in essere il cantiere ed in caso affermativo quali siano le motivazioni; Le motivazioni per le quali risulta pubblicata solo in data 19 maggio 2022 la determinazione n° 257/2021 del 7 settembre 2021, quindi a distanza di otto mesi dalla relativa emanazione.”

Per tale interrogazione si chiede di ricevere formale risposta scritta con successiva discussione in Consiglio Comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: