“INNOVAZIONE E BENI COMUNI”: SABATO A PALAZZO CAPUTI UN INCONTRO PUBBLICO SU RIGENERAZIONE DEGLI SPAZI PUBBLICI E POLITICHE INNOVATIVE

Nota dell’amministrazione comunale riguardante l’iniziativa “RELAZIONI. Ecosistema città, governante diffusa, comunità creative”.

Ha per titolo “RELAZIONI. Ecosistema città, governante diffusa, comunità creative” l’incontro pubblico organizzato per sabato 4 febbraio alle ore 17.00 nella sala eventi di Palazzo Caputi, in Via Alcide de Gasperi, 26 a Ruvo di Puglia dall’Amministrazione comunale.

A parlare di rigenerazione creativa di spazi comuni e politiche pubbliche innovative saranno due esperti (o per meglio dire due “pratici”) di questi temi:

Annibale D’Elia, Comune di Milano, Associazione INnovare X Includere;

Christian Iaione, Roma UniMarconi e LabGov – LABoratorio per la GOVernance dei beni comuni.

Introduce Monica Filograno, Assessora alla Cultura con delega alla Partecipazione;

conclude Pasquale Chieco, Sindaco di Ruvo.

A partire da alcune esperienze concrete di rigenerazione creativa di spazi pubblici, nel corso dell’incontro si racconteranno le tante possibilità di moltiplicazione delle relazioni umane e sociali e delle dinamiche della vita cittadina che possono essere generate dall’innovazione politica.

“Pensiamo – ha detto l’Assessora Filgorano – che sia fondamentale confrontarsi con persone che fanno ricerca su modelli innovativi di gestione sulle politiche pubbliche perché da loro possiamo ricevere indicazioni preziose. Faremo di questo incontro un momento utile per inquadrare le ipotesi di sviluppo del nostro percorso amministrativo e per porci insieme delle domande sul valore e sulla gestione dei beni comuni. Abbiamo iniziato parlando della condivisione e della collaborazione nell’amministrazione della città, vogliamo capire a che punto siamo e in che direzione possiamo andare, quale sia il contesto nazionale e internazionale in cui si inseriscono questi sforzi di ripensare la città in un’ottica nuova e diversa, come un ecosistema in cui tutti possano trovare il proprio spazio di espressione”.

Christian Iaione è professore associato di diritto pubblico nell’Università degli studi Guglielmo Marconi di Roma, fellow dell’Urban Law Center della Fordham University di New York e docente di governance dei beni comuni, sharing economy, diritto e politiche urbane presso la LUISS Guido Carli. Ha un lungo curriculum di collaborazioni con enti locali sui temi della Sharing Economy e della rigenerazione urbana.

Annibale D’Elia si occupa da anni di innovazione delle politiche pubbliche. Negli ultimi anni ha diretto il programma della Regione Puglia per i giovani “Bollenti Spiriti” e ha fatto parte della task force del Ministero dello Sviluppo Economico sulle startup innovative. Nel 2016 ha cofondato Innovare per Includere, un think tank collaborativo sulle politiche urbane con sede a Milano. Oggi collabora con il Settore Economia Urbana del Comune di Milano sui temi dell’innovazione sociale, della rigenerazione delle periferie e della manifattura digitale e creativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: