Home Palazzo Avitaja IL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERA LA PRESA D'ATTO DELL'ATTIVITA' DI RIESAME DEI PROCEDIMENTI...

IL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERA LA PRESA D'ATTO DELL'ATTIVITA' DI RIESAME DEI PROCEDIMENTI URBANISTICI E AMMINISTRATIVI

1719

Il consiglio comunale ha deliberato la presa d’atto della attività di riesame dei procedimenti urbanistici e amministrativi per la verifica dello stato di attuazione delle previsioni insediative del PRG nei comparti edificatori C,D,E,F, svolta dall’incaricato Ing. Francesco Nitti in qualità di co-redattore del vigente PRG,espressosi anche per interpretazione autentica delle norme tecniche di esecuzione e regolamentari dello stesso PRG.
Il capogruppo in Consiglio comunale del PD Luca Crispino si è fatto portavoce del partito di maggioranza spiegando: “Astenendoci come doveroso da ogni valutazione di merito che compete ad altre sedi istituzionali e nel pieno rispetto del lavoro della magistratura, la presa d’atto da parte del Consiglio Comunale della interpretazione autentica da parte dell’estensore delle norme del prg ha una valenza molto forte dal punto di vista amministrativo perché consente, passati i 60gg per le eventuali osservazione della Regione, di rimettere in moto tutti i procedimenti gestionali rimanesti bloccati da oltre un anno. Gli importanti risvolti socio-economici di questo provvedimento hanno indotto il PD, con grande senso di responsabilità, a votare favorevolmente il provvedimento e a dichiarare in consiglio l’impegno a vigilare perché vengano rispettati i tempi e le procedure in grado di per consentire la ripartenza delle attività amministrative gestionale in tema di urbanistica e di edilizia.”
La Delibera è stata approvata all’unanimità dei presenti e si è resa necessaria per sbloccare lo stallo che si era creato nella concessione di permessi nei comparti su indicati a seguito del procedimento penale attivato dalla Procura di Trani a carico di amministratori, consiglieri, tecnici e proprietari dei suoli.
La delibera di presa d’atto sarà inviata alla Regione quale ente sovraordinato alla Pianificazione urbanistica Generale Comunale per le eventuali osservazioni e deduzioni di competenza.
Il sindaco ha ringraziato tutti i consiglieri di maggioranza e di opposizione e ha affermato: “E’ una bella pagina della nostra amministrazione perché tutti hanno dimostrato di avere a cuore l’interesse della città e il suo sviluppo”.

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome