Home Sport HURRA’ RUVO, CHIUDE LA PRIMA FASE CON OTTO VITTORIE

HURRA’ RUVO, CHIUDE LA PRIMA FASE CON OTTO VITTORIE

184
Otto vittorie da difendere e portare in dote alla fase-2 che comincerà dopo la sosta di domenica prossima. Quella contro Reggio Calabria è stata la classica partita contro sè stessi innanzitutto e poi contro gli avversari. La parola “contro” magari non si addice ma è l’unica che può spiegare la ragnatela mentale e psicologica che aveva avvolto una squadra reduce da cinque vittorie consecutive e poi smarritasi lungo il percorso dopo i tre ko con le prime della classe e la sconfitta di Monopoli.
I ruvesi giocano contro le proprie lacune mentali, contro la paura della sua stessa ombra. Dal punto di vista psicologico servono quasi tre quarti pieni prima di scacciar via le ansie e trovare la via della vittoria. Lo 0-8 iniziale degli ospiti è eloquente nel sottolineare come il canestro si fosse incredibilmente rimpicciolito e non consentisse ai padroni di casa di liberarsi delle paure.
Biancoazzurri che soffrono la grande serata di Mascherpa autore di 29 punti e leader carismatico di una Reggio Calabria che domina a rimbalzo, ma cede nel momento cruciale del match. Ruvo scuote Kekovic e Markovic ed elegge Ciribeni a suo miglior giocatore, per empatia, responsabilità, carattere. Ultimo quarto che vede la Tecnoswitch libera da pressione gestire il punteggio che serenità (74-67).
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 4 persone e spazio al chiuso
0
Persone raggiunte
6
Interazioni
Metti in evidenza il post
6

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome