Agricoltura

GRANO, QUOTAZIONI BLOCCATE AL RIBASSO. IL PREZZO DEL GRANO UCRAINO E FRANCESE

Invariate le quotazioni del grano alla Borsa Merci di Bari (firma qui la petizione a difesa del grano prodotto in Italia e dei consumatori italiani: https://chng.it/mTqJyn2H7N). I valori restano nettamente al di sotto dei 400 euro/tonnellata, con una perdita di circa 230 euro dalle quotazioni massime raggiunte a giugno 2022. Da notare, nella seconda tabella, le quotazioni del grano importato dalla #Francia e dall’#Ucraina, entrambe sotto i 300 euro e in ribasso questa settimana rispettivamente di 10 e di 15 euro. Ciò che sta succedendo sul mercato del grano, con il tracollo del frumento duro italiano, merita un’attenzione e delle misure vere e concrete del Governo italiano. Se i produttori italiani saranno costretti a chiudere o a rinunciare alla più importante coltura del made in Italy, a risentirne sarà tutta la filiera della pasta e del pane, con pesanti conseguenze per i consumatori dal punto di vista della qualità e della salubrità dei prodotti. Per questi motivi crediamo sia importante firmare questa petizione: https://chng.it/mTqJyn2H7N.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!