Home Religione FESTA DELLA CANDELORA, IL PROGRAMMA

FESTA DELLA CANDELORA, IL PROGRAMMA

393

Il 2 febbraio si celebra la “Candelora”, ovvero la festa della Purificazione della Vergine Maria, che rievoca la presentazione del piccolo Gesù al Tempio.


A Ruvo di Puglia il culto è mantenuto vivo grazie alla Confraternita della Purificazione – Addolorata, nata nel 1719 dal Gesuita Bruni, la quale commissionò a Giuseppe Mastroleo una tela che riproducesse fedelmente la narrazione dell’episodio nel Vangelo di Luca.

L’opera, raffigurante, appunto, la presentazione di Gesù al Tempio dove Simeone, prendendolo tra le braccia, ringrazia Dio per avergli fatto conoscere la salvezza di Israele, è posto nel primo altare del lato sinistro della Chiesa Parrocchiale di San Domenico, sede della Confraternita.

Il 2 Febbraio rappresenta anche un momento di festa per quest’ultima. In questo giorno, infatti, si svolge il cerimoniale mediante il quale nuovi Confratelli e Consorelle, dopo il solenne  giuramento, vengono affiliati alla Confraternita stessa. Durante la celebrazione, poi, si tiene la rituale benedizione delle candele.

Carissimi fratelli, quest’anno la festa della Candelora ci prepara alla visita del Vescovo Mons. Domenico Cornacchia nella nostra comunità parrocchiale che – come scrive la Confraternita della Purificazione-Addolorata – avrà luogo dal 20 al 22 febbraio. In questo percorso ci accompagnerà Maria Madre della Chieda in un cammino di rinnovamento spirituale di tutta la comunità parrocchiale perché possa raggiungere traguardi più essenziali nel cammino di fede. Ora ti preghiamo, Vergine Santa, presenta anche noi, che pure siamo tuoi figli, al Signore e fà che rinnovati nello spirito possiamo camminare nella luce di Cristo finché lo incontreremo glorioso nella vita eterna”.

IL PROGRAMMA:

Sante Messe ore 8.00 –10.15 – 11.30 – 18.30

Dalle ore 18.00 alle 21.00 – Esibizione itinerante della SMALL STRETCH BAND, a devozione dei confratelli e delle consorelle

ore 18.00 – Santo Rosario

ore 18.30 – Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Mons. Felice Di Molfetta, Vescovo emerito della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano con ammissione di nuovi sodali.

Le luminarie sono a cura della ditta “Euroilluminarie” s.n.c. dei Fratelli Evangelista di Ruvo di Puglia.

 

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome