ELEZIONI EUROPEE 2019, #stavoltavoto@Ruvo: LE INIZIATIVE

#stavoltavoto è lo slogan che il Parlamento europeo ha scelto per la campagna di promozione del coinvolgimento democratico in vista delle prossime Elezioni europee di maggio 2019.

E in effetti, ancora oggi, c’è bisogno di ricordare a tutti che siamo in Europa, una straordinaria ed irripetibile opportunità di cui però spesso, soprattutto in Italia, non riusciamo a vivere pienamente la dimensione, nonostante l’impatto delle politiche dell’Unione Europea sulla vita quotidiana di noi cittadini sia praticamente totale.

E proprio per questo è necessario scegliersi il Governo della propria Europa, esattamente come accade nelle tornate elettorali nostrane. Come? È semplice, il primo passo è andare a votare il 26 maggio.

La posta in gioco è altissima. Da un lato ci sono le grandi e inderogabili sfide globali: l’immigrazione, i cambiamenti climatici, l’occupazione giovanile, i diritti civili, la sicurezza, la privacy; dall’altro c’è il rischio di impantanarsi negli effetti delle spinte sovraniste anti UE: il caso Brexit insegna. Il sogno europeo non è un progetto irrevocabile e mentre diamo per scontata la democrazia, le crescenti e quotidiane minacce alla visione comune che fu di Altiero Spinelli, destano preoccupazione per gli effetti nei principi e nella pratica europei.

#stavoltavoto@Ruvo è l’iniziativa che un gruppo di cittadini ruvesi, composto da attivisti e associazioni locali, ha deciso di promuovere per invitare al voto del 26 maggio, raccontando le esperienze di chi anche da Ruvo e dai nostri territori è partito per lavorare e studiare in Europa guadagnando un arricchimento a vantaggio delle nostre comunità, di chi crea opportunità imprenditoriali di grande valore con i fondi che l’UE mette a disposizione, di chi conosce le potenzialità delle sue Politiche ambientali e delle ricadute sui nostri territori. E di chi sogna di vivere l’Europa in tutta la sua bellezza. Il nostro obiettivo non è di raccomandare questo o quel candidato, questa o quella candidata. Sosteniamo il voto in sé, cioè l’impegno nel processo democratico con cognizione di causa, in modo informato e con quei contributi esperienziali e di prospettiva in grado di rinnovare il sogno comune.

Lo faremo sabato 11 maggio in Piazza Menotti Garibaldi (Torre dell’Orologio), a partire dalle ore 19:00. Ecco il programma degli interventi, moderati da Irene Paolino:Pasquale Roberto Chieco Sindaco di Ruvo di Puglia per i saluti istituzionali

Roberto VozaDirettore del Dipartimento di Giurisprudenza – UniBa, Ordinario di Diritto del lavoro

Loredana CialdellaDocente responsabile di progetti europei di scambio a scuola e pioniera Erasmus

Antonio Fiamma – Dottore in Relazioni internazionali, già tirocinante Erasmus
Maria Rosaria LarizzaAvvocatessa, esperta in tematiche ambientali
Benedetto Fracchiolla Presidente del Consorzio Italiano Oli, Consigliere di Amministrazione Alce Nero
Bartolo Paparella – Imprenditore, amministratore CREA 3D

 

Votare per il Governo della nostra Casa comune, l’Europa appunto, è un’occasione impareggiabile di partecipazione. Non mancare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: