Home Politica DIREZIONE ITALIA: “L’ALBERO SI GIUDICA DAI FRUTTI”

DIREZIONE ITALIA: “L’ALBERO SI GIUDICA DAI FRUTTI”

150

“L’albero si giudica dai frutti” è il titolo della nota inviata da “Conservatori e Riformisti”.

Assistiamo ormai da tempo a fenomeni sempre più preoccupanti.
Atti gravi che la città di Ruvo di Puglia storicamente non ha mai subito, probabilmente frutto di una contrapposizione stupidamente alimentata.

Alcuni odierni benpensanti vicini alla élites del pensiero unico dominante, tutti con il certificato dell’antifascismo doc, questa notte hanno pensato, in occasione dell’odierno incontro elettorale della lista di Fratelli d’Italia, di imbrattare la porta della locale sezione, inneggiando al ricordo di Piazza(le) Loreto (bisogna saper anche scrivere) e di sabotare la serratura del nostro Comitato Elettorale per Raffaele Fitto.

Gli antifascisti dovrebbero evitare l’esaltazione della violenza e rinnegare l’odio verso la democrazia.
Se questi sono i risultati la realtà è che, tradendo gli ideali a cui originariamente con qualche sincerità forse si ispiravano, nessuno è più fascista degli attuali antifascisti, divenuti gestori incontrollabili dell’odierna escalation di violenza.

Certi che nessuno abboccherà a tali provocazioni di pessimo gusto, con l’invito a continuare in modo composto, civile e determinato l’attuale campagna elettorale che ci vede uniti sotto la stessa bandiera, esprimiamo piena solidarietà agli amici di Fratelli d’Italia.

Il Segretario, il Consigliere Comunale, il Direttivo e gli iscritti di Direzione Italia sezione di Ruvo di Puglia

Lascia una risposta:

Per favore inserisci il tuo commento!
Il tuo nome