“Diamo un peso ai tuoi rifiuti”: ecco i vincitori! Ma forse hanno vinto tutti i ruvesi…

Gennaro Longone, Rocco Lauciello e Angela Di Terlizzi sono i primi tre classificati nel concorso a premi “Diamo un peso ai tuoi rifiuti” voluto dall’Asipu e dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Ruvo di Puglia per sensibilizzare alla differenziazione dei rifiuti.

La cerimonia di premiazione si è svolta mercoledì 16 marzo 2016 alle 17,30 alla presenza del sindaco Vito Ottombrini, della vicesindaca Caterina Montaruli e del direttore dell’Asipu.

Ma quali sono state le modalità del concorso? Dal 7 luglio 2015 sino al 29 febbraio 2016, i ruvesi interessati avrebbero dovuto conferire presso il Centro Ambientale Mobile i rifiuti accuratamente differenziati, puliti e privi di impurità.

 Su una tessera personalizzata erano erogati punti in base al tipo di materiale da differenziare: 15 punti per ogni chilo di vetro; 20 punti per ogni chilo di carta; 25 punti per ogni chilo di plastica e 40 punti per ogni chilo di alluminio.

Ai tre cittadini che, entro la fine di febbraio, avessero accumulato il maggior numero di punti, sarebbero spettati buoni spesa per 500 euro (primo classificato), 300 euro (secondo classificato) e 200 euro (terzo classificato).

Così Gennaro Longone con  85.160 punti si è aggiudicato un buono spesa per l’acquisto di elettrodomestico in classe A/A+ di valore commerciale non inferiore a 500 euro iva inclusa; Rocco Lauciello con 83.926 punti ha vinto un buono spesa per l’acquisto di elettrodomestico in classe A/A+ di valore commerciale non inferiore a 300 euro iva inclusa mentre Angela Di Terlizzi ha conquistato con 82.854 punti un buono spesa per l’acquisto di prodotti ecocompatibili di valore commerciale pari ad euro 200 iva inclusa.

Sono stati premiati, mediante sorteggio, coloro che hanno conferito rifiuti differenziati con una frequenza almeno quindicinale.

4 Biciclette per adulti del valore commerciale pari ad euro 200 iva inclusa sono andate a Vincenzo Illuzzi, Angela Amenduni, Vincenzo Sabatino e Francesco Lamura. 6 set da 3 pezzi di lampade a led sono andati a Maria Berardi, Arcangela Di Rella, Antonio Demelio, Savino D’Introno, Nicola Roselli e Giovanni Ciliberti.

Iniziativa lodevole anche se il semplice senso civico, di cui i vincitori dispongono indubbiamente, dovrebbe essere la molla che spinge il cittadino a fare una corretta raccolta differenziata.

Raccolta differenziata che a Ruvo di Puglia ha raggiunto una percentuale pari al 66%, valore molto alto tanto da meritare il plauso del direttore Asipu che ha sottolineato come il nostro comune abbia raggiunto un invidiabile primato rispetto agli altri quattro comuni dell’Ambito di Raccolta Ottimale (Bitonto, Corato, Molfetta e Terlizzi).

Alcuni presenti hanno rilevato le criticità del sistema di raccolta “porta a porta” accusando lo scarso senso civico di alcuni cittadini. Ma il sindaco ha rassicurato che sono state già comminate  le prime sanzioni nei confronti dei ruvesi meno virtuosi: sarà questo un forte deterrente? Speriamo.

Ma in questa cerimonia, forse tutti i cittadini ruvesi sono stati alla fine premiati! La vicesindaca Montaruli ha annunciato che, molto probabilmente, la TARI 2016 sarà abbassata del 10%!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: