CONSIGLIO COMUNALE, LA SEDUTA SI AGGIORNERA’ IL 6 FEBBRAIO

Nella giornata odierna, dalle ore 13:00, avrebbe dovuto tenersi il Consiglio Comunale, riunito in sessione straordinaria. Tuttavia, poco prima delle 15:00, all’unanimità dei presenti, si è deciso per il rinvio dello stesso.

Non essendo stato fatto l’appello entro l’ora accademica consentita, ovvero le ore 14:00, il consigliere di opposizione Piero Paparella ha comunicato alla segretaria comunale di voler andare via dall’aula.

A fronte della presenza di soli nove Consiglieri, ha chiesto la parola il Consigliere d’opposizione Orazio Saulle, il quale non ha potuto non rilevare che, come accade ormai frequentemente, vi sono sempre delle problematiche legate all’orario di apertura della seduta. Questo in quanto, ha ribadito lo stesso, capita sovente che all’orario statuito per l’inizio dei lavori non siano presenti in aula Consiglieri di maggioranza che, come prassi politica, dovrebbero garantire il numero legale.

Pertanto, Saulle ha proposto la sospensione della seduta, approvata all’unanimità dei presenti.

Intorno alle ore 14:30, effettuato nuovamente l’appello che ha permesso di constare la presenza di dodici Consiglieri in aula, si sono ripresi i lavori. E’ intervenuto subito il Sindaco Chieco il quale ha dichiarato la sua intenzione di voler chiedere il rinvio della seduta consigliere prevista per oggi. Ciò in quanto, dopo aver stabilito la data della stessa, è stata fissata per la giornata odierna, alle ore 16:00, l’assemblea della S.A.N.B, alla quale lo stesso ha ritenuto importante partecipare. Pertanto, al fine di evitare successive sospensioni, il primo cittadino ha chiesto ai presenti di fissare in altra data la seduta prevista per quest’oggi.

A seguito di tale intervento, ha preso la parola il Consigliere d’opposizione Damiano Binetti il quale, nel constatare la non ricezione, alla data odierna, di alcuna risposta in merito alle interrogazioni presentate negli scorsi giorni, ha chiesto che le stesse siano fornite almeno 24 ore prima della data fissata per la prossima seduta, così come previsto dall’art. 6 del Regolamento del Consiglio Comunale.

In merito a ciò, il Sindaco Chieco ha specificato che, per prassi ormai consolidata, gli atti richiesti, sino ad oggi, sono stati prodotti direttamente in Consiglio nel giorno fissato per la seduta. Tuttavia, il primo cittadino, vista la richiesta del Consigliere Binetti, si è reso disponibile ad accogliere la stessa, sempre, però, nel rispetto della gestione e delle tempistiche degli uffici. Il primo cittadino, infatti, ha precisato che essendo necessario procedere ad una istruttoria, a seguito delle interrogazioni proposte dai Consiglieri, gli argomenti all’ordine del giorno, diversamente da quanto accade ora, saranno stabiliti solo nel momento in cui i fascicoli saranno al completo, ovvero quando ci sarà la piena disponibilità degli atti richiesti. Dello stesso avviso anche il Presidente Scardigno.

Ad ogni modo, la proposta di rinvio della seduta odierna è stata accolta con voto favorevole all’unanimità dei presenti.

Nella conferenza dei Capigruppo è stato deciso di rinviare il Consiglio Comunale a giovedì 6 febbraio alle ore 16:00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: